Vittoria sudata con la Foppapedretti per LeAli Volley Project

LeAli Padova Volley Project soffre ma espugna il campo di una temibile Foppapedretti Bergamo e conquista la quarta vittoria consecutiva.
Coach Amaducci schiera: Secco, Caneva, Cheli, Avenia, Crepaldi, De Bortoli e D’Ambros. Le bergamasche sfruttano il fattore campo per sorprendere le fenicottere e al primo time out tecnico sono avanti 8-4. Grazie a un’ottima battuta il gap sale a sei punti al secondo fischio della sirena e sul 21-16 il set è compromesso, con la Foppapedretti brava a chiuderlo sul 25-18.
Il secondo parziale si apre ancora all’insegna delle lombarde, le rossoblù tengono il passo sull’8-6 e riescono a ribaltare il fronte passando in vantaggio 10-16. I punti di De Bortoli, 22 a fine gara, permettono alle ospiti di allungare 14-21 e di pareggiare il conto dei set: 18-25.
Terzo parziale a senso unico con Secco e compagne che non si fanno sorprendere e si portano in vantaggio 4-8, allungando fino al 7-16. Poi un break di cinque punti che lascia la Foppa ferma a 7, mentre le fenicottere, che alternano Crepaldi e Moro in ricezione in ogni set, volano a 21 e vincono il set 9-25.
Arriva la reazione delle locali che nel quarto set partono di nuovo forte e vanno sull’8-6. Nessuna delle due squadre cede di un millimetro e si gioca punto a punto con Padova che, nonostante otto errori in battuta, è a più uno al secondo time out tecnico. Sul 19-21 la partita è ancora apertissima, ma la grinta LeAli è debordante e arriva la vittoria del set per 21-25 e della partita per 1-3.

L’allenatore Lorenzo Amaducci è soddisfatto per i tre punti in classifica, ma riconosce il valore dell’avversario: “Foppa è una bellissima squadra. Batte molto bene ed è partita alla grande, mettendoci in difficoltà. Dal secondo set, e in particolare nel terzo, ci siamo ripresi, migliorando la ricezione. Nel quarto abbiamo sbagliato molto al servizio, ma siamo riusciti a mantenere la calma e a spuntarla grazie all’esperienza. Abbiamo sofferto il fattore campo, qui a Bergamo faranno fatica in diversi. Ma non cerco giustificazioni, complimenti a Bergamo che ce l’ha fatta sudare, ma complimenti anche a noi che torniamo a casa con i tre punti, grazie all’ottima efficienza in attacco con De Bortoli e Secco”.

La sesta giornata di campionato vedrà, domenica 22 novembre alle 18, LeAli Padova Volley Project di scena al Pala Spiller con l’altra squadra di Bergamo, la Pallavolo Don Colleoni reduce dal successo per 3-0 sul campo di Trento.

Campionato Nazionale Serie B1 Femminile, Girone B – 5^ Giornata
Sabato 14 novembre 2015, ore 19 – Palestra Comunale di Castel D’Azzano
FOPPAPEDRETTI BERGAMO – LEALI PADOVA V. PROJECT 1-3
Parziali: 25-18 (22’), 18-25 (26′), 9-25 (19’), 21-25 (27’)
Foppapedretti Bergamo: Rumori (L), Rota, Biava (1), Frigeni (1), Rossi (7), Boldini (2), Crespi (3), Venturini (12), Monforte (6), Pinto (14), Micheletti (ne), Civitico (6). 1° All. Matteo Prezioso, 2° All. Francesco Scaramellini.
LeAli Padova Volley Project: Angelini (ne), Marangoni (ne), Avenia (3), Moro (5), Donato (L) (ne), Crepaldi (3), Lunardi (ne), De Bortoli (22), Cheli (14), Secco (K) (15), D’Ambros (L), Caneva (6). 1° All. Lorenzo Amaducci, 2° All. Stefano Marconi.
Arbitri: Linda Caverzaghi e Luca Cerchiari.