Master Group Sport Volley Cup A1: Busto Arsizio batte Urbino nell’anticipo

Master Group Sport Volley Cup: Busto Arsizio batte Urbino 3-1 nell’anticipo televisivo e sale al quinto posto in classifica

UYBA-URBINO83Sorride ancora l’anticipo televisivo del campionato di serie A1 di volley femminile alla Unendo Yamamay Busto Arsizio. Dopo lo 0-3 ottenuto a Novara una settimana fa, le farfalle conquistano altri tre punti superando al PalaYamamay la Robur Tiboni Urbino con il punteggio di 3-1. Il successo permette alle farfalle di salire momentaneamente al quinto posto della classifica della Master Group Sport Volley Cup, in attesa degli altri match del 18^ turno.

Primi due set condotti con autorità, quindi il ritorno veemente delle marchigiane nel terzo. Il bottino pieno in casa biancorossa – che vendica lo 0-3 dell’andata – lo porta un quarto parziale grintoso, in cui spicca l’MVP Serena Ortolani, autrice a fine match di 20 punti con il 43% offensivo. Per le bustocche anche 17 punti di una determinatissima Arrighetti (con 3 muri) e 16 di Buijs. Urbino resta al nono posto, fuori dalla zona Play Off, ma riceve buoni segnali dalla trasferta lombarda: migliore realizzatrice è Santini con 14 punti.

UYBA-URBINO09Di fronte ai 3600 del palazzetto bustocco, starting six abituali da una parte e dall’altra. Tra le biancorosse c’è Francesca Marcon, recuperata dopo i fastidi al tendine d’Achille. Con lei in banda Buijs, opposta è Ortolani con Wolosz al palleggio. Arrighetti e Garzaro le centrali, Leonardi libero. Le feltresche si presentano con Kostic opposta a Brcic, Negrini e Santini le schiacciatrici, al centro Leggs e Thibeault, libero è Carocci.

Buijs passa prima in parallela e poi in diagonale per l’8-6, Kostic poco dopo la mura e 8-8. Le farfalle provano a prendere il comando delle operazioni, salendo 12-9 sull’errore in battuta della 13 serba. Ma ancora una volta è parità grazie all’attacco di seconda intenzione di Brcic. Marcon prima e Buijs dopo riportano l’inerzia a favore delle bustocche, chiudendo con due colpi precisi altrettanti scambi prolungati (18-15). Micoli chiama time-out sul 16-21 e al rientro in campo Negrini accorcia le distanze. Leonardi para, Ortolani schiaccia per il 23-17. Sul 24-18 Wolosz alza in bagher il primo tempo ad Arrighetti, ma Carocci salva. La centrale – 6 punti nel parziale – al nuovo tentativo passa e scolpisce il 25-19 del primo set.

UYBA-URBINO40La pipe di Buijs vale il primo strappo del secondo (6-4), il muro di Negrini conduce al sorpasso della Robur Tiboni 7-6. Santini fa punto direttamente con la difesa, Thibeault in primo tempo scrive 10-9. Al time-out tecnico però è davanti la Unendo Yamamay, con i muri di Wolosz e Buijs. Il parziale delle padrone di casa prosegue fino al 14-10. Due punti di Arrighetti e Busto scappa 17-12. Il divario aumenta progressivamente, Ortolani firma il 19-13 in mani-out. Micoli prova a cambiare la diagonale opposto-palleggiatore: fuori Brcic e Kostic, dentro Zecchin ed Escobar. La doppia sostituzione non produce risultati concreti, dopo qualche errore delle feltresche Arrighetti sigla altri due punti per il 25-15.

UYBA-URBINO37Urbino rientra sul tappeto rosa più convinta e con Thibeault va avanti 5-3. Parisi inserisce Bianchini per Marcon, mentre le marchigiane prendono coraggio: Leggs in primo tempo serve l’8-4. La reazione bustocca è nelle braccia di Ortolani (7-9), ma la Robur Tiboni spinge e al time-out tecnico è 12-8. Come ad elastico, la Unendo Yamamay si avvicina e le ospiti si riallontanano con le centrali protagoniste (15-11). L’errore di Bianchini consegna il massimo vantaggio a Urbino sul 17-11 e Parisi opta per Spirito in seconda linea al posto di Buijs. L’invasione di Garzaro spegne sul nascere i tentativi di rimonta (15-20). In rete Bianchini con il servizio e Buijs con l’attacco, Urbino vola 22-16. Due punti di Santini e uno di Kostic producono il 25-17 che allunga il match.

UYBA-URBINO81L’inizio del quarto set è di marca biancorossa, Ortolani griffa il 4-0 con una botta nei tre metri. Micoli ferma il gioco e ottiene una reazione dalle sue ragazze, Brcic fa 6-4 di seconda intenzione. La Unendo Yamamay riallunga ancora con Ortolani e Michel, il 12-6 è una prova di fuga definitiva. Tre punti in fila delle feltresche, l’ultimo un ace di Negrini, inducono Parisi a interrompere il match. Nonostante il volo di Spirito, Kostic indovina il mani-out del -2 (11-13). Due pallonetti di Arrighetti e Buijs rilanciano le farfalle sul 16-12. Il PalaYamamay esulta al muro della centrale genovese (18-14). Parallela di Ortolani e 20-15. Squillo Robur Tiboni con Brcic (18-21). Wolosz vince il duello con Kostic sotto rete, Leggs spara out il primo tempo e Busto intravede il traguardo (23-18). Match point costruito da Ortolani. Leggs annulla. Il punto finale è un tracciante di Bianchini.

Domenica alle 18.00 il resto della 18^ giornata, con il big match tra Foppapedretti Bergamo e Imoco Volley Conegliano su Sportube 2 e sul sito ufficiale di Lega.

Master Group Sport Volley Cup: il tabellino
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO – ROBUR TIBONI URBINO 3-1 (25-19, 25-15, 17-25, 25-19)

UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Ortolani 20, Garzaro 6, Bianchini 3, Michel 4, Leonardi (L), Marcon 4, Spirito, Buijs 16, Arrighetti 17, Wolosz 3. Non entrate Sloetjes, Petrucci. All. Parisi.

ROBUR TIBONI URBINO: Carocci (L), Giombetti, Zecchin, Negrini 8, Thibeault 10, Santini 14, Escobar, Kostic 12, Brcic 5, Leggs 10. Non entrate Casoli, Guidi. All. Micoli.

ARBITRI: Zanussi, Ravallese.
NOTE – Spettatori 3600, durata set: 27′, 27′, 26′, 27′; tot: 107′.

Master Group Sport Volley Cup: il programma della 18^ giornata (domenica 16 marzo, ore 18.00)
Foppapedretti Bergamo – Imoco Volley Conegliano DIRETTA SPORTUBE 2
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Robur Tiboni Urbino 3-1 (25-19, 25-15, 17-25, 25-19)
Banca di Forlì – Pomì Casalmaggiore
Openjobmetis Ornavasso – Igor Gorgonzola Novara
IHF Volley Frosinone – Liu Jo Modena
Riposa: Rebecchi Nordmeccanica Piacenza


Master Group Sport Volley Cup: la classifica

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 42, Imoco Volley Conegliano 36, Foppapedretti Bergamo 32, Liu Jo Modena 31, Unendo Yamamay Busto Arsizio 29, Igor Gorgonzola Volley Novara 27, Pomì Casalmaggiore 21, Openjobmetis Ornavasso 16, Robur Tiboni Urbino 14, Ihf Volley Frosinone 6, Banca Di Forlì 4.

Fonte: Lega Pallavolo Serie A
fotografie di Daniele Mora