Igor Novara, nessun punto da Piacenza

Igor Novara, sconfitta per 3-1 in casa della capolista Piacenza. Ora le azzurre sono settime in classifica.

Non riesce nell’impresa di strappare punti sul campo della capolista la Igor Volley Novara di Luciano Pedullà, sconfitta per 3-1 nell’anticipo della nona giornata di ritorno. Brutta prestazione delle azzurre, che nonostante la serata tutt’altro che positiva del reparto “martelli” sono riuscite comunque a tener testa per larghi tratti della gara, e con la sola eccezione del quarto set, alle forti avversarie.

Squadre in campo con i sestetti consueti: Caprara schiera Van Hecke opposta a Ferretti, Bosetti e Meijners in banda, De Kruijf e Leggeri al centro e Sansonna libero. Novara in campo con Murphy opposta a Kim, Rosso e Lombardo in banda, Tokarska e Milos al centro e Paris libero.

La sfida si apre con un parziale di 0-4 per le azzurre sul turno in battuta di Kim ma Piacenza, poco dopo, reagisce e impatta 5-5 con Bosetti. Tokarska mette la freccia, Rosso colpisce l’astina e Van Hecke scappa fino al 12-9 al timeout tecnico. Milos accorcia 13-12, Lombardo con un ace impatta 15-15, mentre Caprara si gioca la carta Vindevoghel. Le squadre procedono testa a testa ma due errori di Novara valgono il break per Piacenza (21-18) che poco dopo trova il set ball con Leggeri sul 24-19. L’errore di Lombardo vale il 25-19 e l’1-0 per le padrone di casa.

Si riparte con Vindevoghel titolare al posto di Meijners, Murphy e Milos tengono le azzurre avanti 5-6 e un errore proprio di Vindevoghel vale il 5-8. Van Hecke mura Rosso e accorcia, Bosetti impatta e Murphy sigla, in attacco, l’11-12 al timeout tecnico. Break di Piacenza: Vindevoghel attacca, l’ex Bramborova entra e fa il vuoto in battuta e, poco dopo, il muro di Leggeri vale il 18-14 con Pedullà che chiama timeout. Rosso e Lombardo accorciano 20-17 ma è l’ultimo acuto azzurro: Vindevoghel e Van Hecke portano le squadre sul 25-19 (2-0).

Cambia il ritmo nel terzo set, con Rosso che firma con tre punti consecutivi il 4-5. Bosetti sbaglia, Rosso e Tokarska firmano il 4-8 con Caprara che chiama timeout. L’errore di Leggeri e la diagonale di Murphy portano le squadre al timeout tecnico sul 7-12, Rosso e Mollers (muro su Bosetti) firmano il 12-18 con Piacenza che chiama nuovamente timeout. Alberti, appena entrata, con un ace fa 14-20 e poco dopo, con una gran difesa, propizia il 14-21: il set si chiude poi 19-25 con gli errori di Meijners e De Kruijf.

Murphy firma il primo break in avvio di quarto set (2-4), poi sull’8-9 inizia l’assolo di Piacenza che scappa 18-10 con Bosetti scatenata, mentre Pedullà usa entrambi i timeout a sua disposizione. Le padrone di casa, di fatto, non si fermano più e chiudono di slancio 25-13 con i muri di Bosetti e Van Hecke.

«Sono deluso della prestazione della squadra – spiega Luciano Pedullà – perché avremmo dovuto fare molto di più per sperare di far punti contro una squadra come Piacenza. Non possiamo pensare di puntare tutto sull’emotività, dobbiamo compiere passi in avanti importanti dal punto di vista tecnico. Solo così possiamo acquisire quelle certezze che ci servono per essere all’altezza di queste sfide».

REBECCHI NORDMECCANICA – IGOR VOLLEY NOVARA 1-3 (19-25, 19-25, 25-19, 13-25)

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Poggi ne, Leggeri 6, De Kruijf 6, Van Hecke 15, Meijners 4, Manzano ne, Ferretti 1, Sansonna (L), Bramborova 1, Caracuta, Bosetti 22, Vindevoghel 10. All. Caprara.

Igor Volley Novara: Casillo, Paris (L), Rosso 14, Tokarska 8, Kim, Lombardo 6, Manfredini ne, Milos 6, Vanzurova 1, Alberti 1, Mollers 2, Murphy 16. All. Pedullà.

9ª Giornata Serie A1 Volley Femminile

Liu Jo Modena – Pomì Casalmaggiore 1-3 (23-25, 23-25, 25-23, 20-25)

Classifica Serie A1 Volley Femminile

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 46, Imoco Volley Conegliano 40, Foppapedretti Bergamo 35, Liu Jo Modena 33, Unendo Yamamay Busto Arsizio 30, Pomì Casalmaggiore 30, Igor Gorgonzola Volley Novara 29, Openjobmetis Ornavasso 17, Robur Tiboni Urbino 15, Ihf Volley Frosinone 11, Banca Di Forlì 5.

N.B.: Piacenza, Modena, Casalmaggiore e Novara hanno una partita in più.

Giuseppe Maddaluno 347-4146123
Pasquale Bono 393-0094385
Ufficio Stampa Agil Volley