La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza senza freni

Sansonna_2193 La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza senza freni
Al Palabanca supera anche Bergamo: è la decima vittoria consecutiva tra campionato e Coppa Italia

PIACENZA – La Rebecchi Nordmeccanica firma un’altra impresa nella sua sempre più memorabile regular season di serie A1 volley femminile. Al Palabanca stavolta si ferma Bergamo, superata col punteggio di 3-1 al termine di una partita di alta qualità, che ha riscosso grandi consensi da parte degli oltre 3600 spettatori presenti.

Grazie a questo successo, Piacenza consolida il primato in classifica, raggiungendo quota 42 in una classifica sempre più gratificante per la formazione del presidente Cerciello.

Caracuta_1604Caprara punta sul sestetto più collaudato, con un’unica variazione: Caracuta in palleggio al posto di Ferretti. Almeno per due set e mezzo.

Primo set ad elastico. Piacenza parte meglio, vola sul 12-7, però pronta è la reazione delle avversarie, che risalgono la corrente, arrivando fino a giocare il pallone del pareggio, sul 19-18. Pareggio che però non arriverà. Proprio nel momento di maggiore difficoltà, la Rebecchi Nordmeccanica riparte alla grande e chiude il parziale con disinvoltura. Ottima Van Hecke, con ben 7 punti. Finisce 25-19.

La reazione delle bergamasche è immediata. Piacenza comincia meglio il secondo set, ma poi subisce il ritorno della Foppapedretti: 8 pari. Nuovo allungo delle biancoblù, fino al 18-14. Ma c’è ancora un recupero di Bergamo, che sorpassa: 20-19. Nel finale punto a punto, la formazione di Lavarini sbaglia di meno e conquista il parziale, riportando la situazione in parità.

Leggeri_2160Si riparte con Piacenza che accelera subito: 9-7. Ma Bergamo è sempre molto competitiva e pareggia a quota 12 e poi ancora a 18. Le biancoblù però adesso alzano il ritmo del loro gioco, con risultati evidenti. Salgono in cattedra Vindevoghel con un muro vincente e Bosetti con due punti pesantissimi. E’ il break decisivo. E Piacenza può ritornare in vantaggio, chiudendo il parziale 25-21.

Il quarto è il set più emozionante. C’è ancora tanto equilibrio. Poi la Foppapedretti sembra prendere il largo, arrivando sul 23-18. C’è aria di tie break. E, invece, Piacenza ci crede fino in fondo, annulla tre set point e al secondo match point chiude l’incontro, infilando la decima vittoria consecutiva tra campionato e Coppa Italia.
E’ trionfo per la Rebecchi Nordmeccanica, che fa esplodere il Palabanca. Lucia Bosetti ancora una volta è top scorer con 21 punti, insieme a Sara Loda.

REBECCHI NORDMECCANICA PC-FOPPAPEDRETTI BG 3-1
(25-19; 23-25; 25-21; 27-25)

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Poggi (L), Valeriano, Leggeri 6, De Kruijf 12, Van Hecke 18, Meijners 14, Manzano, Ferretti 1, Sansonna (L), Bramborova 1, Bosetti 21, Vindevoghel 1. All. Caprara.

FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Klisura, Stufi 7, Bruno, Loda 21, Weiss, Blagojevic 11, Merlo (L), Melandri, Folie 12, Diouf 13, Smutna 2, Sylla 4. All. Lavarini.
Arbitri: Vagni e Venturi. Spettatori 3620.

Laura Rovellini
Ufficio Stampa Rebecchi Nordmeccanica Piacenza