La Rebecchi Nordmeccanica torna in sella

piacenzaLa Rebecchi Nordmeccanica torna in sella – Al PalaBanca supera Novara, sale a quota 46 in classifica e consolida il primato. Lucia Bosetti si conferma trascinatrice

PIACENZA – La Rebecchi Nordmeccanica si rimette in moto. Al PalaBanca, la squadra di Caprara supera l’Igor Novara, fa il pieno di punti, salendo così a quota 46 in classifica. Ma non è stato tutto facile, perché le piemontesi hanno disputato una partita convincente.

Parte meglio Piacenza, che arriva al time out tecnico in vantaggio per 12-7. Novara sa comunque reagire, fino a pareggiare a quota 15. Il finale di parziale è della Rebecchi Nordmeccanica, che chiude 25-19.

Con lo stesso punteggio Piacenza si aggiudica anche il secondo parziale. Novara vola avanti: 8-5. E poi insiste: 12-11. Ma la Rebecchi Nordmeccanica sa cambiare passo e con Vindevoghel firma punti pesanti. E’ l’allungo decisivo: 19-14, per chiudere ancora 25-19.

Nel terzo set, ecco la decisa reazione di Novara. Che raggiunge 5 punti di vantaggio: 11-6. Per poi allungare ancora: 18-12. Piacenza tira il fiato e si va al quarto set.

Dove sale in cattedra Bosetti. Che firma punti su punti. La Rebecchi Nordmeccanica apre del tutto le ali: 18-12. E ancora 21-14. Bosetti completa una nuova partita straordinaria portando Piacenza al trionfo, chiudendo 25-13. Bosetti alla fine premiata Mvp dell’incontro.

Il tempo per recuperare è molto limitato. Mercoledì si torna al PalaBanca per l’ultima partita casalinga di regular season, contro Busto Arsizio. Sabato poi, gran finale a Modena. In attesa dei play off scudetto.

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 3

Igor Gorgonzola Volley Novara 1

(25-19; 25-19; 19-25; 25-13)

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Poggi (L), Leggeri 7, De Kruijf 6, Van Hecke 17, Meijners 5, Manzano, Ferretti 1, Sansonna (L), Bramborova 1, Caracuta, Bosetti 23, Vindevoghel 9. All. Caprara.

Igor Gorgonzola Volley Novara: Casillo, Paris (L), Rosso 13, Tokarska 7, Kim, Lombardo 5, Manfredini, Milos 7, Vanzurova 1, Alberti 1, Mollers 2, Murphy 15. All. Pedullà.

Arbitri Zucca e Zanussi. Spettatori 2900.

 

Ufficio Stampa
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza