Puntotel Sala Consilina lascia l’ultimo posto in classifica

foto  4Puntotel Sala Consilina lascia l’ultimo posto in classifica

PUNTOTEL SALA CONSILINA- BENG ROVIGO 3- 0
(25-16; 25 -22; 27-25)

Puntotel Sala Consilina: Colarusso 14, Martinelli 6, Kulikova 10, Devetag, Dekani 12, Salvi 9, Minervini (L), Di Iulio 3, Brignole 1. Non entrate: Neriotti, Dall’Ara. All. Guadalupi
Beng Rovigo: Agostini, Kotlar 5, Nardini 2, Brusegan 5, Rossini 3, Crepaldi 10, Peluso 2, Agostinetto 16, Giacomel, Aluigi 1, Non entrate: Cheli,Cervella. All. Stefano Ferrari
Arbitri: Zingaro e Nicolazzo

Note – durata set: 22’,24 ’, 33’,. Tot: 1,19

Dopo cinque sconfitte consecutive, la Puntotel Sala Consilina ritorna alla vittoria vincendo, in casa, il difficilissimo match con la Beng Rovigo. 3-0 il risultato della gara sempre condotta dalle ragazze salesi. Con i tre punti conquistati, Sala Consilina abbandona l’ultimo posto in classifica nel campionato di volley femminile di serie A2 e si rilancia nella corsa salvezza.

Le cicognine hanno giocato un ottimo match. Molto importante è risultato l’apporto del neo acquisto Kulikova. L’ex campionessa del mondo, nelle fasi cruciali della gara, ha messo in campo tutta la propria esperienza. Ma tutto il roster biancorosso si è comportato bene. “Siamo soddisfatti dell’impegno di tutte le ragazze. Oltre a giocare ottimamente ci hanno messo il cuore. Ora godiamo questa vittoria e da martedì ci concentreremo sulla prossima gara”, ha dichiarato a fine gara il presidente della Puntotel, Nicola Daralla.

PRIMO SET. Sala Consilina inizia molto bene il match. La squadra di casa entra in campo con tantissima determinazione e così le cicognine si portano subito in avanti (8-2). Rovigo soffre il gioco della Puntotel perfetta nelle fasi iniziali in ogni reparto (12-6). Sala allunga ancora (17-9). Coach Ferrari prova a modificare qualcosa nel suo scacchiere con continui cambi, ma Colarusso e compagne non mollano (20-11). Alla fine Sala Consilina vince il primo set per 25-16.

SECONDO SET. Nella seconda frazione di gioco Rovigo ha una reazione. Il risultato resta sempre in parità (7-7). Le due compagini si equivalgono. Si gioca punto a punto ed il punteggio è sempre in bilico (15-15). Nel finale di set, la Puntotel pigia sull’acceleratore e sorpassa Rovigo, se pur di soli due punti (21-19). Il PalaZingaro è una bolgia. I supporters biancorossi si fanno sentire ed accompagnano alla vittoria del set la Puntotel per 25-22.

TERZO SET. Si riparte e la squadra di casa è subito in avanti (4-0). Poi le venete recuperano (5-4). Guadalupi fa tirare il fiato a Colarusso sostituita da Brignole. La Puntotel, un po’ stanca, accusa gli attacchi di Agostinetto e compagne che si portano in vantaggio (13-16). Il coach salese fa rientrare Colarusso e così Brignole si riaccomodare in panchina. Le venete giallonere non mollano, vogliono rimanere assolutamente in partita (14-19). I due sestetti regalano spettacolo con scambi lunghissimi e bellissimi (21-22). Il pubblico si esalta. Le ultime palle giocate sono al cardiopalma. Si va ai vantaggi. Alla fine vince Sala Consilina il set per 27-25.

Pasquale Lapadula
Ufficio Stampa Antares