Master Group Sport Volley Cup A2: risultati, tabellini, classifica

Pavia-Soverato Fiocca (43)Master Group Sport Volley Cup A2: in testa vincono Montichiari e San Casciano e Scandicci. Importante passo avanti di Vicenza. Brutto stop per Monza

Nella gara targata RAI della Master Group Sport Volley Cup A2, la Riso Scotti Pavia ottiene un importante successo al PalaIper di Monza. La formazione di Braia aggancia Rovigo al sesto posto in classifica e si porta a una sola lunghezza dal duo scandicci – Monza.

Trascinatrice delle vespe Francesca Devetag, autrice di 22 punti, tre ace e otto muri. Per le padrone di casa, al secondo stop consecutivo in campionato, non bastano i 19 palloni messi a terra da Natalia Viganò (che chiude con un buon 55% in attacco).

La Metalleghe Sanitars Montichiari supera con un netto 0-3 il Volley Soverato, terza forza del campionato cadetto, e si conferma solitaria capolista della Serie A2, con un solo punto di vantaggio su San Casciano.
Le padrone di casa della Volley Soverato hanno cercato concretamente di dare una svolta al match solo nel terzo set, tentando di avvicinarsi alle biancorosse, brave a tenerle a debita distanza grazie a un’ ottima correlazione muro/difesa.

“All’inizio in campo c’era tensione, ma ce lo aspettavamo dato che quello di Soverato è un campo caldissimo – commenta coach Leonardo Barbieri -. Le ragazze, precise e ordinate, sono invece state bravissime a mantenere la concentrazione alta per tutto il match, e per questo faccio loro i miei complimenti. Una buona partenza ci ha sicuramente dato una grossa mano, mentre il resto l’hanno fatto il muro e la difesa, con Portalupi che questa sera arrivava ovunque. Ripeto, però, i complimenti vanno a tutte: noi non abbiamo una finalizzatrice principale, ma tutte si alternano dando il loro contributo. La vittoria contro Soverato è sicuramente di squadra”.

Vittoria esterna da tre punti, e certezza matematica di accedere ai Play Off, per Il Bisonte San Casciano, oggi vittorioso sul campo della Volksbank Sudtirol Bolzano.

Francesca Vannini schiera Vingaretti in palleggio, Koleva opposto, Bertone e Mastrodicasa centrali, Lotti e Pietrelli in banda e Parrocchiale libero. Bonafede risponde con Cumino in regia, Korobkova opposto, Papa e Porzio bande, Menghi e Gentili centrali e Medaglioni libero.

Il gioco delle ospiti passa prevalentemente per le vie centrali, soprattutto nei primi due set. Nel primo parziale è però Bolzano a mostrare il gioco migliore, e lo dismostra portandosi presto in vantaggio grazie a un errore di Lotti e all’ace di Cumino (22-18). A questo punto va in scena la rimonta de Il Bisonte: due muri e due fast di Mastrodicasa certificano il pari (23-23), Bozano è in difficoltà e attacca out con Korobkova, poi è uno splendido lungolinea di Lotti a sancire il 23-25.

Più disinvolta la formazione di Vanii nel secondo parziale: San Casciano conduce con grande lucidità fin dai primissimi scambi del set. Bonafede inserisce Giora e Bertolini per Korobkova e Cumino, ma non basta per frenare l’emorragia e Mastrodicasa allunga ancora (9-16). L’ingresso di Waldthaler serve a Bolzano per recuperare qualcosa, ma l’attacco out di Bertolini vale il 18-25. Terzo set con le ospiti che ancora una volta partono col piede giusto, trascinate da una straordinaria Bertone. L’ace di Koleva porta il punteggio sull’11-16. Sembra finita, ma non per Bolzano che recupera con Papa (18-19). Un muro di Vingaretti e uno di Lotti allargano ancora il gap (18-21), ma Bertolini sorpassa con un attacco e un muro (23-22), prima che sia capitan Menghi a riaprire la partita (25-23).

Quarto parziale con San Casciano che mette subito in chiaro le proprie intenzioni: 1-8, rientra Korobkova per Bertolini e Bolzano torna a ruggire (6-9). Entra in partita anche Villani con un muro e un attacco (7-14) e finalmente le azzurrine possono controllare fino a chiudere con la stessa Villani (18-25).

Si complicano i piani salvezza della Crovegli Reggio Emilia che esce sconfitta per 3-0 sul campo della Savino del Bene Scandicci. Dopo due successi consecutivi, la squadra di Baraldi cede al termine di una gara equilibrata, ma decisa nei finali di set dalla maggior concretezza e determinazione delle ragazze di Botti. Con questo risultato, Crovegli torna all’ultimo posto della classifica, insieme a Gricignano.

Coach Baraldi ripropone titolare Eliana Cirilli in diagonale a Michela Catena. Completano la formazione in campo Lancellotti-Soraia e Belfiore-Assirelli, con Giorgi libero.

Botti risponde proponendo a sorpresa Chojnacka in banda al posto di capitan Rania, a far coppia con Serena Moneta.
Mazzini al palleggio, Taborelli opposto, Strobbe e Lapi al centro e Lussana libero.

Il primo set vede le formazioni in campo rincorrersi: Taborelli e Moneta da una parte, Assirelli e Catena dall’altra sono le protagoniste in attacco. Sul 12-11 per Scandicci le ospiti accelerano e ribaltano il risultato. Belfiore e compagne sembrano in grado di chiudere il set, ma le padrone di casa riprendono il controllo della situazione con Chojnacka che sbarra la strada a Assirelli (26-24).

Nel secondo set la formazione di Botti gioca con più sicurezza e lo dimostra mettendo subito a segno un break importante. Le padrone di casa si portano sul 12-5, per poi subire il ritorno di Belfiore e compagne che conquistano sei punti consecutivi (12-11). Taborelli prova a rilanciare la Savino Del Bene, si gioca con equilibrio fino al 22-22, ma è ancora Moneta a decidere il set.
Terzo set con Crovegli che cerca la fuga (1-4 e 4-7), ma Scandicci ha la capacità di rimanere aggrappata ad ogni scambio: la squadra di Botti impatta su sull’11 pari col muro di Moneta su Belfiore, poi si prosegue con il solito equilibrio. Non basta l’ultimo vantaggio firmato Soraia (20-21), Scandicci lancia lo sprint finale ancora una volta con maggior concretezza della Crovegli. Il prio tempo di Marylin Strobbe mette la parola fine al match.

Conquista tre punti preziosi la Puntotel Sala Consilina che, dopo coinque sconfitte consecutive, riesce ad avere la meglio sulla Beng rovigo. Con questo successo la formazione allenata da Guadalupi abbandona l’ultimo posto in classifica e si rilancia nella corsa salvezza.

Gara sostanzialmente condotta dalle padrone di casa che dimostrano di poter mettere in campo un gioco più concreto, soprattutto in attacco. Preziosi i punti messi a segno da Colarusso, Kulikova e Dekani (36 in totale). non bastano, alla Beng Rovigo, i 16 punti della solita Agostinetto per arginare la formazione di casa.

Importante successo esterno per l’Obiettivo Risarcimento Vicenza che supera la Corpora Gricignano in quattro set e
Coach Della Volpe sfrutta il ritorno di Nikola Senkova, che parte in diagonale con Angela Gabbiadini. L’opposto lo fa Giulia Pascucci, assistita da Elena Drozina. Al centro Repice e Giuliodori, con Carrara Libero. Delio Rossetto parte con Ghisellini al palleggio e Peretto opposto, Milocco e Baggi in banda, Fronza e Pastorello centrali e Alessia Lanzini libero.

Primo set equilibrato fino al time out tecnio. Al rietro dalla pausa è Gabbiadini a caicarsi la squadra sulle spalle e a mettere a segno i punti decisivi per le sorti del set. Il gioco delle formazioni in campo passa prevalentemente per le vie centrali e Rossetto cambia inserendo la bulgara Andreeva come opposto, in sostituzione di Peretto. La mossa sembra dare i frutti sperati (6-2 con ace della neo entrata). Ancora una volta Gricignano ci prova, e si avvicina mettendo a terra quatro palloni importantisismi grazie a Drozina e Pascucci (12-11). Vicenza si scuote e trova solidità in difesa: Milocco non sbaglia e porta la gara sull’1-1. Terzo e quarto set giocati con una certa scioltezza dalle ospiti: Pastorello è in forma super Pastorello devastante (19 punti finali con il 62% in attacco), e trascina le sue al successo. Solo Senkova, tra le padrone di casa, prova a tenere a galla la priopria squadra. Ma non basta.

Master Group Sport Volley Cup A2: i risultati della 17^ giornata
Saugella Team Monza-Riso Scotti Pavia 1-3 (25-20, 22-25, 20-25, 21-25)
Volley Soverato-Metalleghe Sanitars Montichiari 0-3 (18-25, 16-25, 21-25)
Volksbank Sudtirol Bolzano-Il Bisonte San Casciano 1-3 (23-25, 18-25, 25-23, 18-25)
Savino Del Bene Scandicci-Crovegli Reggio Emilia 3-0 (26-24, 25-22, 25-22)
Puntotel Sala Consilina-Beng Rovigo 3-0 (25-16, 25-22, 27-25)
Corpora Gricignano Di Aversa-Obiettivo Risarcimento Vicenza 1-3 (25-21, 19-25, 20-25, 13-25)

Master Group Sport Volley Cup A2: la classifica
Metalleghe Sanitars Montichiari 41, Il Bisonte San Casciano 40, Volley Soverato 33, Savino Del Bene Scandicci 28, Saugella Team Monza 28, Beng Rovigo 27, Riso Scotti Pavia 27, Volksbank Sudtirol Bolzano 23, Obiettivo Risarcimento Vicenza 22, Puntotel Sala Consilina 13, Corpora Gricignano Di Aversa 12, Crovegli Reggio Emilia 12.

Master Group Sport Volley Cup A2: i tabellini

SAUGELLA TEAM MONZA – RISO SCOTTI PAVIA 1-3 (25-20, 22-25, 20-25, 21-25)
SAUGELLA TEAM MONZA: Bruno 7, Viganò 19, Garavaglia 3, Balboni 3, Ravetta 8, Bonetti 6, Garbet 3, Facchinetti 7, Nomikou 2, Aricò 5, Bisconti (L). Non entrate Saveriano, Pastrenge. All. Mazzola.
RISO SCOTTI PAVIA: Masino, Nicolini 1, Renkema 14, Frackowiak 13, Poma (L), La Rosa 10, Devetag 22, Di Bonifacio 1, Moretti 12. Non entrate Hodzic, Poma, Morelli Alice. All. Braia. ARBITRI: Fretta, Pristerà.
NOTE – Spettatori 610, durata set: 25′, 29′, 28′, 27′; tot: 109′.

VOLLEY SOVERATO – METALLEGHE SANITARS MONTICHIARI 0-3 (18-25, 16-25, 21-25)
VOLLEY SOVERATO: Cacciapaglia (L), Travaglini 5, Boscacci 11, Martinuzzo 3, Rosa 10, Arimattei 5, Lavorenti, Bellapianta, De Lellis 3. Non entrate Ferraro, Burduja, Torcasio. All. Breviglieri.
METALLEGHE SANITARS MONTICHIARI: Guatelli 6, Dalia 4, Musti De Gennaro 7, Portalupi (L), Alberti 12, Saccomani 11, Gravesteijn 10, Zampedri. Non entrate Rebora, Zanotto, Milani. All. Barbieri.
ARBITRI: Saltalippi, Oranelli.
NOTE – durata set: 23′, 24′, 26′; tot: 73′.

VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO – IL BISONTE SAN CASCIANO 1-3 (23-25, 18-25, 25-23, 18-25)
VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO: Giora 1, Gentili 3, Ceron, Cumino 5, Medaglioni (L), Papa 13, Bertolini 6, Menghi 17, Porzio 8, Waldthaler, Korobkova 12. All. Bonafede.
IL BISONTE SAN CASCIANO: Mastrodicasa 15, Lotti 4, Villani 3, Parrocchiale (L), Pietrelli 9, Koleva 16, Bertone 14, Vingaretti 1. Non entrate Focosi, Giovannelli, Savelli. All. Vannini.
ARBITRI: Licchelli, Bertolini.
NOTE – durata set: 28′, 23′, 26′, 26′; tot: 103′.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – CROVEGLI REGGIO EMILIA 3-0 (26-24, 25-22, 25-22)
SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Strobbe 16, Rania 1, Mazzini, Lussana (L), Agresti, Chojnacka 9, Moneta 9, Taborelli 13, Lapi 13. Non entrate De Fonzo, Fanzini, Corna. All. Botti.
CROVEGLI REGGIO EMILIA: Belfiore 6, Giorgi (L), Vujko, Cirilli 5, Bussoli, Lancellotti 4, Catena 8, Assirelli 8, Polak 3, Soraia 16. Non entrate Gennari, Losi. All. Baraldi.
ARBITRI: Stancati, Del Vecchio.
NOTE – durata set: 31′, 30′, 28′; tot: 89′.

PUNTOTEL SALA CONSILINA – BENG ROVIGO 3-0 (25-16, 25-22, 27-25)
PUNTOTEL SALA CONSILINA: Colarusso 14, Martinelli 6, Kulikova 10, Brignole 1, Dekani 12, Salvi 9, Minervini (L), Di Iulio 3. Non entrate Neriotti, Devetag, Dall’ara. All. Guadalupi.
BENG ROVIGO: Agostini, Kotlar 5, Nardini 2, Brusegan 5, Rossini 3, Crepaldi 10, Peluso 2, Agostinetto 16, Giacomel (L), Aluigi 1. Non entrate Cheli, Cervella. All. Ferrari.
ARBITRI: Zingaro, Nicolazzo.
NOTE – durata set: 22′, 24′, 33′; tot: 79′.

CORPORA GRICIGNANO – OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA 1-3 (25-21, 19-25, 20-25, 13-25)
CORPORA GRICIGNANO: Carrara (L), Drozina 5, Senkova 9, Gabbiadini 6, Giuliodori 14, Karalyus 2, Pascucci 10, Repice 9. Non entrate Russo, Faraone, Sannino. All. Della Volpe.
OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Pastorello 19, Peretto 11, Lanzini (L), Milocco 17, Andreeva 1, Baggi 12, Ghisellini 3, Fiori, Fronza 12. Non entrate Sestini, Cialfi. All. Rossetto.
ARBITRI: Chimento, Valeriani.
NOTE – durata set: 24′, 27′, 25′, 20′; tot: 96′.

Master Group Sport Volley Cup A2: il prossimo turno (domenica 16 marzo, ore 18.00)
Il Bisonte San Casciano – Riso Scotti Pavia
Crovegli Reggio Emilia – Volley Soverato Differita mercoledì 19 marzo, ore 22.30 RAI SPORT 2
Metalleghe Sanitars Montichiari – Corpora Gricignano di Aversa
Puntotel Sala Consilina – Savino Del Bene Scandicci
Obiettivo Risarcimento Vicenza – Saugella Team Monza
Beng Rovigo – Volksbank Sudtirol Bolzano

Ufficio Stampa Lega Volley Femminile