Serie B1: Bakery Piacenza, sesta vittoria consecutiva

Sesta meraviglia Bakery: playoff quasi in cassaforte

La Bakery Piacenza sorride per la sesta volta consecutiva nel campionato di serie B1 volley femminile, e si aggiudica lo scontro diretto della quarta giornata di ritorno di regular season. Un successo, quello colto in 4 set contro le trentine dello Studio 55 Ata, che permette alla compagine di Andrea Pistola di consolidare ulteriormente il terzo posto in classifica, tenendo a distanza le dirette inseguitrici.

La contesa inizia nel migliore dei modi per le padrone di casa che dominano sul piano del gioco e del punteggio chiudendo il primo set con un perentorio 25-14.
Un divario destinato a ripresentarsi anche nel secondo parziale. Dopo l’equilibrio dei primi la Pallavolo Piacentina cambia passo e con la topscorer Manuela Secolo, che ha messo a terra ben 20 palloni nella partita, si porta sul 18-10 per poi controllare sino al 25-17.
Sembra tutto finito, invece dal terzo set inizia un’altra partita. Trento cresce notevolmente: tanti muri di contentenimento, ancor di più quelli punto. L’attacco delle piacentine, per la prima volta nell’incontro, trova pane per i suoi denti. Mezzi fa il resto e la rimonata di Nicolini e compagne si spegne sul 23-25. L’empasse si scioglie magicamente dopo il secondo timeout tecnico del quarto parziale. Le parole dell’allenatore sono la medicina ideale per ritrovare la pallavolo di sempre. Al rientro in campo Guccione si presenta dai 9 metri e mette a segno 2 ace: il suo turno al servizio mette a ferro e fuoco la retroguardia di Trento. A beneficiarne è tutto l’attacco che risolve la battaglia con il finale di 25-18.

I set – Buona la partenza delle piacentine che al primo timeout si ritrovano sul 8-5.
Al rientro, sul turno di battuta di Arnoldi la Bakery sembra un rullo compressore ed il divario schizza al 15-6. Da qui in poi il set regala poche emozioni, Bakery controlla sino all’eloquente 25-14.

II set – Bakery va subito in vantaggio, ma Trento rimane in scia lottando sul filo del pari. Poco prima dell’intervallo le padrone di casa riescono ad allungare con un ace di Arnoldi che vale l’8-6. Al rientro in campo la Bakery tenta la fuga, ma dal 11-7 Trento con un grande recupero sfiora il pareggio: 11-10. Un fuoco di paglia perché la Pallavolo Piacentina riprende nuovamente in mano la situazione e vola sul 18-10 con uno spaventoso break di 8-0. Ancora una volta il finale è un copione già scritto: una fast di Nicolini chiude sul 25-17.

III set – Il terzo set si apre con un 4-1 a favore delle padrone di casa e sembra seguire la falsariga dei due parziali precedenti. Trento si fa pericolosa, ma al primo intervallo Bakery guida 8-5. Si prosegue a lungo con scambi equilibrati, poi l’Ata riesce a pareggiare: 14-14. Pistola chiama a raccolta le squadra e le biancorosse reagiscono riprendendosi la testa della gara; ma Trento non ci sta e pareggia di nuovo. Il timeout tecnico vede Piacenza avanti 16-15. Trento però non molla la presa ed effettua il sorpasso: 17-18. Il buon momento delle ospiti continua fino al 17-21, quando due punti della Bakery riaprono la gara e Francesconi buca il muro per il 21-22. Il finale è giocato sul filo del rasoio, con le biancorosse che più volte sfiorano il pareggio prima di subire il 23-25 finale.

IV set –Si apre con scambi subito molto intensi (6-8). Nicolini e compagne inseguono con grande grinta e raggiungono le ospiti sul 10-10. Trento prova nuovamente a scappar via, ma Bakery sorpassa e allunga: 14-11. Trento si fa di nuovo pericolosa e all’intervallo si ritrova a due lunghezze di svantaggio: 16-14. Al rientro in campo la Bakery è ferocissima: durante il turno in battuta di Guccione Piacenza scava una voragine a suon di colpi spettacolari (22-14). Trento prova a recuperare, ma Arnoldi schiaccia a terra il pallone del 24-16, che è antipasto del 25-18 che chiude i conti.

Bakery Volley Piacenza – Studio 55 Ata Trento 3-1 (25-14, 25-17, 23-25, 25-18)
Bakery Volley Piacenza: Arnoldi 12, Mazzocchi (L), Trabucchi 3, Guccione 10, Secolo 20, Nicolini 16, Francesconi 13, Panzeri. Non entrate Amasanti, Cameletti, Brigati, Zangrandi. All. Pistola, vice all. Amani.
Studio 55 Ata Trento: Antonucci 9, Gasperini (L), Bottura 1, Prandi 7, Fontanari 8, Bogatec 6, Zeni, Festi, Corradini 3, Mezzi 14.Non entrate Ceschini, Filippin. All. Mongera, vice all. Berti.
Durata set:. 23’, 24’, 28’, 26’. Tot. 1h41’.
Battute vincenti 9-1, errate 13-11. Muri 12-16.

Le altre gare della 4A di ritorno:
Le Ali Padova V. Project – Città Fiera Martignacco UD domenica
Domovip Porcia PN – Liu Jo Modena domenica
Emilbronzo 2000 Montale MO – V. Millennium Brescia 3-0
Brunopremi Bassano VI – Coveme Vip San Lazzaro BO domenica
Trentino RosaTN – Pavidea Steeltrade Fiorenzuola 3-1
Isuzu Enermia Verona – Atomat Volley Udine 3-1

La classifica:
Trentino RosaTN 45, Le Ali Padova V. Project 44, Bakery Piacenza 41, Studio 55 Ata Trento 30, Coveme Vip San Lazzaro BO 28, Emilbronzo 2000 Montale MO e Isuzu Enermia Verona 25, Atomat Volley Udine 24, Città Fiera Martignacco UD 22, V. Millennium Brescia 21, Domovip Porcia PN 17, Brunopremi Bassano VI 16, Pavidea Steeltrade Fiorenzuola 10, Liu Jo Modena 0

I prossimi impegni della Bakery Volley
Città Fiera Martignacco UD – Bakery Piacenza 9 marzo 2014 18:00
Bakery Piacenza – Le Ali Padova V. Project 15 marzo ore 20:30

Andrea Crosali
Bakery Sport- sezione Volley