Sfida difficile per il Millenium contro la Bakery

Sfida difficile per il Millenium Brescia che è impegnato sul campo di casa contro la forte formazione piacentina, servirà un grande pubblico.

Davide contro Golia, a guardare la classifica si potrebbe pensare a questo paragone per la sfida che vede opposte la formazione bresciana e le emiliane della Bakery Piacenza. Il match si disputerà al palazzetto Vittorio Mero di Brescia, in via Tito Baresani n.20 alle 19:00 di sabato 22 Marzo, e sicuramente le due formazioni daranno vita a un vero e proprio duello

Sul fronte bresciano l’infermeria dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) svuotarsi, e la formazione di Nibbio dovrà avere il coraggio di osare dopo la sconfitta contro la capolista Delta Informatica di sabato scorso. A sette gare dalla fine è ancora presto per fare i conti, anche perché Millenium sta affrontando la parte “alta” del girone, ma la società bresciana un occhio alla classifica lo tiene, perché rubare punti ai giganti può significare più tranquillità nelle ultime giornate. Ad ora la lotta per la salvezza è molto accesa e del tutto aperta, al fine di evitare lo scomodissimo terzultimo posto. L’ultima piazza sembra ormai destinata alle giovanissime della Liu Jo (0 punti), e poco più in alto troviamo Fiorenzuola (10 punti), poi il gruppo che tirerà la volata salvezza con Martignacco e Porcia a pari punteggio (23 punti), Millenium su di un gradino (24 punti), Bassano su di un altro gradino (25 punti) e poi Atomat Udine (27 punti) e Cerea (28 punti). Sei squadre in sei punti, e se allarghiamo un po’ lo sguardo, notiamo che la quarta in classifica ne dista solo altri tre, ovvero nove squadre in nove punti. Dunque può davvero succedere di tutto in questo finale di campionato, dove ogni passo falso costerà carissimo.

Bakery è reduce dalla brillante prestazione casalinga contro Le Ali Padova, battuta 3-0, e ha fatto un grosso regalo proprio alla Delta Informatica che passa al comando nel girone. 28 sono stati i punti messi a segno da Manuela Secolo, vera mattatrice del match. All’andata Millenium non riuscì a spuntarla a Piacenza, ma perse di misura il secondo e il terzo set, quest’ultimo ai vantaggi, facendo venire i brividi alla formazione che ora è affidata ad Andrea Pistola, dopo l’esonero di Corraro.

«Serve il pubblico delle grandi occasioni per fare il colpaccio – dice la società bresciana per mezzo del General Manager Emanuele Catania – contro giocatrici di questo calibro bisogna giocare con aggressività e coraggio, e il sostegno dei nostri tifosi sarà fondamentale. In più abbiamo in serbo qualche piacevole sorpresa perciò conservate il biglietto di ingresso».