CAF ACLI Stella Rimini, vittoria al tie-break

CAF Acli Stella Rimini: per aspera ad astra

Serie B2 Volley femminile Girone F 21^ Giornata
Caf Acli Stella Rimini – Pieralisi Volley Jesi (AN) 3-2 (16-25, 19-25,25-9,25-23,15-9)

Jesi 29-03-14 2Arrivare al successo (le stelle) non è affatto facile e la strada che porta ad esso è piena di asperità. Che non fosse una partita semplice lo si sapeva ma che diventasse così difficile non era nelle più pessimistiche delle aspettative.

Il nuovo ingresso nel Pieralisi Jesi della palleggiatrice Hawa Bara con trascorsi nella Foppapedretti in A1 ed in B1 con il Filottrano nella stagione 2010-11, ha sicuramente elevato il livello del collettivo marchigiano per qualità e quantità di distribuzione di gioco.

E’ stata una lunga doccia fredda durata per i primi due set per le riminesi che sono riuscite, con difficoltà e in rimonta, a strappare la vittoria alle jesine al quinto set. Le coronarie del coach Biselli ,messe a dura prova ancora una volta, non sono ancora affatto al riparo da ulteriori rischi in quanto 8 punti dalla zona retrocessione a cinque partite dalla fine non sono ancora sufficienti per garantire l’agognata salvezza.

Andrea Biselli, tecnico della CAF ACLI Stella Rimini

Andrea Biselli, tecnico della CAF ACLI Stella Rimini

La prossima trasferta del 5 Aprile vedrà la Caf Acli Stella Rimini contro il New Font Mori Gubbio (PG) che nelle ultime sette partite ha collezionato sei vittorie ed una sola sconfitta contro il Pescara dimostrando di essere una squadra in ottima forma con la quale sarà divertente confrontarsi all’insegna dello spettacolo del volley. ANDREA, STAI SERENO!

La cronaca
Formazione tipo in campo per la Caf Acli Stella Rimini con la palleggiatrice Morosato, l’opposta Giardi, le centrali Ortensi (C) e Palazzetti, le schiacciatrici-ricevitrici Pappacena e Bologna ed il libero Padovani; per le sostituzioni l’alzatrice Bagli, la centrale Farina, l’opposta Virgili, le bande Bacciocchi e Jelencovich ed il secondo libero Deluigi.

Primo set subito condotto dal Pieralisi Volley Jesi che con la opposta Alessandrini comincia a forzare le giocate anche da seconda linea, non trovando ostacoli nel muro delle romagnole che rispondono con gli attacchi delle centrali Palazzetti ed Ortensi non sufficienti a contenere il distacco (3-8) (10-16) nelle due sospensioni tecniche. La parte finale è dominata dal muro marchigiano (ben 5 nel set contro 1) incrementando il vantaggio e chiudendo il parziale per 16-25.

Al cambio campo Biselli opera una rotazione facendo partire la Palazzetti in battuta ma il risultato non cambia dovendo ancora subire gli attacchi potenti dell’opposta servita benissimo dalla palleggiatrice Hawa Bara. Ci sono comunque segni di risposta da parte delle stelline che cominciano a mettere a punto la difesa condotta dal libero Padovani, risolvendo a proprio favore diversi scambi lunghissimi. La linea d’attacco riminese comincia a macinare gioco anche con le laterali Giardi, Pappacena e Bologna servite dalla distribuzione della Morosato ma il divario tra le due compagini resta netto e anche la seconda frazione resta ad appannaggio dello Jesi per 19 a 25.

Il terzo set inizia con una Caf Acli Stella Rimini che sa di non potersi permettere di perdere tre punti e aiutata da numerosi errori commessi dalle marchigiane colpite dalla sindrome del terzo, si trova la strada spianata per provare a recuperare la partita. L’allenatore Sabbatini sul 16 a 6 da per persa la frazione di gioco e mette in campo il secondo libero e due giovani giocatrici puntando tutto sul set successivo. La Stella ha gioco facile e chiude per 25 a 9 mettendo una grossa ipoteca sulla restante parte dell’incontro.

Lo Jesi cambia rotazione e parte in P3 (P1 gli altri set) provando a risistemare le pedine sulle scacchiera di gioco. Ma è la Caf Acli Stella Rimini ad alimentarne la speranza di vittoria mettendo in fila ben cinque attacchi out distribuiti su tutta la linea e regalando un vantaggio al primo t.o.t. di cinque punti (3-8). Biselli chiama il suo Time out (4-10) sull’errore di ricezione della Padovani ( 2 su 44 ricezioni con un 86%) provando a rimettere ordine tra le fila riminesi. Alla ripresa del gioco comincia a lavorare finalmente il muro romagnolo( 4 nel set) ed inizia il recupero (12-16) . Il coach Biselli rinforza la difesa e fa entrare prima la Jelencovich al posto della Giardi e la Bacciocchi al posto della Bologna cercando di arginare il gioco delle avversarie, ma sul 14 a 19 deve spendere il secondo t.o.t. per fermare un nuovo break delle marchigiane. Con il rientro in prima linea della Giardi e poi della Bologna si concretizza il recupero e sul 19 a 21 è l’allenatore marchigiano a fermare il gioco in un Palastella che comincia a credere nella possibilità di recupero sostenendo al massimo la propria squadra ormai lanciata.
L’ultima fase del set vede prima il sorpasso del Caf Acli Stella Rimini (22-21) con successivo pareggio dello Jesi sul 23 e la possibilità delle riminesi di battere per il set point aggiudicato da uno splendido attacco dell’Ortensi (25-23)

Al tiebreak si va con una Stella galvanizzata dalla ennesima prova di carattere e con uno Jesi visibilmente provato e deluso. Si inizia in equilibrio con cambio palla sino al 5 pari quando le riminesi mettono a segno un mini break e vanno al cambio sul punteggio di 8 a 6. Al cambio le stelline danno il meglio di se stesse e mettono a segno una serie di attacchi doppio più e mani out (3 la Ortensi, 2 la Bologna) che frastornano la difesa del Pieralisi con il colpo di grazia finale inferto dalla Giardi che chiude il set per 15 a 9 e la partita per 3 a 2.

Tabellino:
Caf Acli Stella Rimini– All. Andrea Biselli vice all. Valentina Vandi- Bacciocchi 1, Bagli n.e.,Bologna 16,Deluigi n.e., Farina n.e., Giardi 13, Jelencovich 0, Morosato 0, Ortensi 20,Padovani lib., Palazzetti 18, Pappacena 10, Virgili n.e.-
Pieralisi Jesi– All. Sabbatini Luciano – Diaz 8, Bassotti n.e., Cecconi lib., Martucci 17, Pettinari n.e., Kus 18, Monna ne., Alessandrini 17, Perelli 0, Castellucci 8, Bellesi sec.lib, Bianchella 0,Romagnoli n.e., Bacchieca n.e., Hawa 2.

Classifica: GS Dannunzana Pescara 53, Team 80 Gabicce 49, Edi Ceccacci Moie 48,CiaoCarb Arabona Mannoppello 41, LAR Battistelli SGM 35, Habita Montegranaro* 33,New Font Mori Gubbio 32, Roana Mosca Macerata 29, CAF ACLI STELLA RIMINI 28, Pallavolo Fabriano 27, Costruz. Papa Altino Chieti 20, OMG Galletti Valleceppi * 16, Pol. Giovanile Lorese 15, Pieralisi Jesi 12. (* un partita in meno)

Ufficio Stampa
Caf Acli Stella Rimini