Serie B2/F: Caf Acli Stella Rimini conquista una bella vittoria

VOLLEY B2 DONNE –
CAF ACLI STELLA RIMINI – HABITAT MONTEGRANARO (FM) 3 –1 (25-16, 22-25, 25-19, 25-22)

Le atlete della CAF ACLI Stella Rimini esultano per la vittoria (foto Di Lillo)

Le atlete della CAF ACLI Stella Rimini esultano per la vittoria (foto De Lillo)

Abbiamo fatto le scarpe al Montegranaro !!!!!!
Quarta giornata di ritorno del girone F della serie Nazionale B2 di volley femminile con la Caf Acli Stella Rimini ospita la Habitat Montegranaro (FM) con 28 punti in classifica. Nella partita di andata avevamo subito dalle marchigiane la prima sconfitta secca per 3 a 0 senza alcuna attenuante. L’occasione di incontrarle nuovamente era dunque molto attesa dalle stelline per una possibile affermazione positiva.

La Caf Acli Stella Rimini ha preparato molto bene l’incontro interpretando una bella gara senza cali di concentrazione, concedendo al Montegranaro solo un set.

Ottima la ricezione e la difesa che hanno dovuto affrontare le bordate dell’opposta Orazi ( 27 punti totali) che con la sua possanza fisica ha sorretto quasi da sola l’attacco fermano. Ottima la regia e la linea d’attacco ( ben cinque ragazze in doppia cifra) con Beatrice Ortensi che è stata la nostra miglior realizzatrice. Ancora qualche errore di troppo (Palazzetti) nel fondamentale della battuta che comunque ha consentito di mettere in crisi la ricezione avversaria sia nel primo che nel quarto parziale.
Grande soddisfazione per il coach Biselli e per tutto lo staff tecnico che vedono avvicinarsi di un altro passo l’obiettivo salvezza nel campionato di serie B2 femminile conquistato l’anno scorso.

E’ un buon momento per la Caf Acli Stella Rimini che, con due prestazioni consecutive di alto livello, ha la giusta carica per affrontare la trasferta di sabato prossimo, 8 Marzo, a Macerata contro la Roana Mosca CBF HR ( a quota 23 pari ). Cavalchiamo l’onda!

Il coach Andrea Biselli schiera la formazione tipo con la palleggiatrice Morosato, l’opposta Giardi, le centrali Ortensi (C) e Palazzetti, le schiacciatrici-ricevitrici Pappacena e Bologna ed il libero Padovani disponendo dei cambi con la seconda palleggiatrice Bagli, la opposta Virgili, la centrale Farina, le bande Bacciocchi e Jelenkovich ed il secondo libero De Luigi.

Nel primo set sei attacchi della Caf Acli Stella Rimini colgono di sorpresa le marchigiane che sono indietro di due punti alla prima sospensione e sembra non riescano ad organizzare la fase offensiva. Le riminesi continuano ad imporre il proprio gioco e assestano nel turno di battuta della Giardi (due aces) un pesante 5-0 arrivando alla seconda interruzione sul punteggio di 16 a 9. Chi si aspetta la reazione del Montegranaro rimane deluso e sono le stelline che continuano ad imporsi sino alla fine del parziale chiudendo per 25 a 16 senza particolari difficoltà. Nelle ultime battute del set il coach Biselli effettua il cambio della Bologna per la Bacciocchi nel turno dietro.

Brutto inizio della seconda frazione con l’allenatore del Habitat Montegranaro costretto a chiamare il primo t.o. discrezionale sul 3 a 0 in seguito a tre errori delle sue ragazze che non nascondono il nervosismo e la difficoltà nel costruire il gioco. Alla ripresa, punto dopo punto recuperano terreno andando al primo t.o. tecnico in vantaggio per 7-8 grazie anche a qualche errore del Caf Acli Stella Rimini. A questo punto sale in cattedra l’opposta Orazi che comincia a mettere in mostra il proprio repertorio : digonali, lungo linea, murate, battute in salto che mettono in difficoltà le romagnole che sono costrette a subire i colpi. Biselli corri ai ripari spendendo i due time out (10-13 e 11-18) poi cambiando la Pappacena con la Bacciocchi e poi effettuando il cambio di diagonale (Virgili per Morosato e Bagli per Giardi). La mossa ha successo e la partita si può anche pensare di vincerla avvicinando le marchigiane sul 21 a 23 con il rientro in battuta della Morosato che però mette la palla in rete e concede il primo set point alle avversarie. A nulla vale il successivo attacco lungo linea della Bologna che mette giù uno splendido pallone; il secondo parziale si chiude a favore del Habitat Montegranaro per 22-25.

Nel terzo set la Caf Acli Stella Rimini inizia bene ma sono gli errori e il nervosismo delle avversarie a fare la differenza. Sul 7 a 5 l’arbitro tira fuori il cartellino giallo e poi il rosso per proteste dell’allenatore e del capitano della squadra marchigiana attribuendo un ulteriore punto alla Caf Acli Stella Rimini andando così alla prima interruzione tecnica. La partita si fa più intensa con scambi lunghi con le stelline decise a fare il bottino pieno. Gli attacchi della Giardi, della Palazzetti e della Bologna consentono un’ulteriore allungo portando il vantaggio massimo a 15 a 8. Le fermane provano una reazione e riescono momentaneamente a ridurre lo svantaggio a soli 3 punti (20 a 17) per poi cedere definitivamente il set per 25 a 19.

Nuovo cambio di campo con le riminesi che hanno dimostrato di poter imporre il loro gioco e che è il gruppo a fare la differenza non le singole giocatrici (per quanto brave). Il Montegranaro chiama a raccolta le forze e con la banda Migliorelli mette a segno tre attacchi consecutivi. La risposta immediata della Caf Acli Stella Rimini con un parziale di 5-0 ( due aces della Pappacena) rimette in equilibrio il punteggio (8-7). Nuovo break (4 a 0) con una veloce dell’Ortensi e un altro ace portano in allungo la Stella sul 12 a 9 con il Montegranaro costretto ad inseguire. Punto a punto si arriva alla seconda sospensione sul 16-13 e poi 18-14 con un grande muro della Pappacena. Ultima possibilità di riaprire la partita con il Montegranaro che con le centrali prova a farsi sotto e riaggancia le riminesi sul 19 pari per poi concedere la battuta su un errore in attacco. La Morosato si fa perdonare l’errore commesso nel secondo set mettendo a segno due aces consecutivi prendendo così il largo (23-19). Il Montegranaro risponde con l’opposto in seconda linea che mette giù due attacchi consecutivi indifendibili dando fuoco alle ultime speranze di andare al tie-break (21-23). Un attacco della Giardi consente alla Caf Acli Stella Rimini di battere per il primo match point annullato da un attacco mani out portato dalle fermane. La seconda occasione non viene sprecata dalla riminesi che con una veloce della Palazzetti si accaparrano il parziale per 25 a 22 e la partita per 3 a 1.

Tabellino: Caf Acli Stella Rimini -All. Andrea Biselli Vice All. Valentina Vandi – Bacciocchi 0, Bagli 0, Bologna 11, Farina n.e., Giardi 14, Jelenkovic n.e., Morosato 3, Ortensi 17, Palazzetti 11, Pappacena 10, Virgili 0, Padovani lib., De Luigi lib.n.e.
Habitat Montegranaro: allenatore Chiovini – Zamponi 5, Renzi 9, Di Chgiara n.e., Isidori lib., Sciarroni n.e., Battistelli n.e., Traini 1, Orazi 27, Capriotti 0, Migliorelli 10, Armellini 1,

Classifica Serie B2 volley femminile girone F:  Team 80 Gabicce 43, Gs. Dannunziana Pescara 41, Edil Ceccacci Moie 36, CiaoCarb Arabona Manopello 35, Lar Battistelli San Giovanni in M. 30, Habitat Montegranaro 28, CAF ACLI STELLA RIMINI 23, Roana Mosca MC 23, New Font Mori Gubbio 23 , Pallavolo Fabriano 21, Costr. Papa Altino Chieti 16,Omg Galletti Valle Ceppi 16, , Pol. Giovanile Lorese 14, Pieralisi V. Jesi 8