Volksbank Südtirol Bolzano in casa di Monza

Volksbank Südtirol Bolzano:Domani gara difficile in casa di un Monza in cerca di riscatto

Sara Menghi, best scorer nella gara di andata (foto Th. Benelli)

Sara Menghi, best scorer nella gara di andata (foto Th. Benelli)

BOLZANO, 1 MARZO 2014 – Dopo la pausa di Coppa, domani si torna finalmente in campo per la 5. giornata di ritorno del campionato di volley femminile di A2. Ed è subito battaglia per il Volksbank Südtirol Neruda, che dopo un girone di ritorno iniziato alla grande (3 vittorie su 4 con l’unica brutta parentesi di Scandicci) dovrà affrontare in trasferta un Saugella Monza con il dente avvelenato.

Le brianzole infatti vengono da un periodo decisamente storto, con 6 sconfitte (3 al tie-break) nelle ultime 8 giornate che le hanno fatte precipitare dal primo al quarto posto. Alla forza dell’organico a disposizione di coach Mazzola quindi, domani si aggiungerà la voglia di tornare a lottare per la promozione diretta. Da parte sua il Volksbank Südtirol Neruda, rinfrancato dalla bella affermazione casalinga su Pavia, vuole cancellare qualche prestazione insufficiente lontano dal Palaresia.

“Da ora in poi – sottolinea coach Fabio Bonafede – il nostro obiettivo deve essere quello di fare bene in trasferta. Questo non significa necessariamente vincere, ma uscire dal campo con la convinzione di avere dato il massimo, cosa che non è successa a Scandicci. In casa abbiamo risposto subito battendo Pavia, ora dobbiamo farlo anche fuori a cominciare da domani. Anche se non sarà facile perché Monza, non lo scopro io, ha in organico tante atlete che sarebbero titolari in altre squadre”.

QUI BOLZANO. La pausa ha permesso all’opposto russo Natalia Korobkova di riprendersi pressoché totalmente dal problema alla caviglia, anche se giocoforza la forma non è ancora quella ottimale. Ad ogni modo coach Fabio Bonafede avrà a disposizione – cosa successa sì e no un altro paio di volte nella stagione – l’intera rosa, con il solito e unico dubbio del secondo centrale da affiancare a capitan Menghi.

QUI MONZA. Al gran completo anche la squadra lombarda, che a gennaio si è rinforzata con l’arrivo dell’opposto messinese Ramona Aricò che aveva iniziato la stagione nella serie A austriaca. Ora addirittura coach Enrico Mazzola ha l’imbarazzo della scelta, tanto che nell’ultimo match ha rimescolato le carte in tavola schierando al centro Bruno e Garbet al posto di Facchinetti e in banda Bonetti e Garavaglia al posto di Viganò, con Aricò opposta a Balboni e Bisconti libero.

GLI ARBITRI. La partita di domani sera sarà diretta da Davide Prati (1° arbitro) di Pavia e Davide Morgillo di Napoli. Prati, 45 anni, nel ruolo A dal 2006, quest’anno ha diretto 3 gare di A1 femminile ed è all’esordio stagionale in A2 femminile. Morgillo invece ha 41 anni, è nel ruolo A dal 2010 e quest’anno ha fischiato 5 gare di A2 femminile, tra cui Sala Consilina-Bolzano (1-3) alla seconda di andata.

IL MATCH DI ANDATA – All’andata finì 3-1 per le monzesi, con un pizzico di rammarico per le altoatesine che non riuscirono a concretizzare due palle set nel secondo parziale. Top scorer al Palaresia furono una scatenata Menghi (21) per Bolzano, Garavaglia e Bonetti (16) per Monza.

IN RADIO – Tutte le partite del Volksbank Südtirol, sia in casa che in trasferta, saranno trasmesse da Radio Nbc con collegamenti flash dai campi.

Nella foto di Thomas Benelli: un attacco di Sara Menghi top scorer all’andata

Ufficio stampa Volksbank Südtirol Bolzano – Responsabile: Paolo Florio