IHF Volley Frosinone si prepara alla sfida contro Modena

IHF Volley Frosinone si prepara alla sfida contro Modena

A cinque turni dalla fine della regular season del campionato di volley femminile di serie A1, e quattro match effettivi, visto che le bianconere dovranno osservare il turno di riposo, l’IHF Volley è ancora pienamente in corsa per l’obiettivo principale della stagione: la permanenza nella Master Group Sport Volley Cup. Per centrare l’importante obiettivo, Gioli e compagne dovranno necessariamente raccogliere sei punti nelle tre sfide casalinghe restanti, per tenere a debita distanza Banca di Forlì, contro cui, in un vero e proprio spareggio salvezza, giocheranno al Palas di Frosinone il prossimo 23 marzo.

Problematico sarà far punti contro la Liu-Jo Modena, nell’incontro di domenica alle 18. La compagine guidata da coach Chiappafreddo si è dimostrata una delle squadre più forti di questo campionato, come molti addetti ai lavori avevano pronosticato all’inizio della competizione tricolore.

Quarta in classifica, con 31 punti ottenuti grazie a undici vittorie e solo quattro sconfitte, Modena ha avuto un solo momento di difficoltà, coinciso con la prima fase del girone di ritorno, in cui ha raccolto tre vittorie e collezionato due sconfitte (inattesa quella contro Novara, vittoriosa anche all’andata), interrompendo un ruolino di marcia implacabile.

Ma la vittoria contro Urbino nell’ultimo turno ha ridato fiducia e serenità all’ambiente, e le ragazze si sono preparate alla trasferta in terra ciociara ben consapevoli della loro forza. Una forza che deriva dall’azzeccata miscela di esperienza e talento allestita dalla società e guidata con mano sicura da Chiappafreddo. Il tecnico ha saputo amalgamare una compagine equilibratissima, in cui l’esperienza, e la classe infinita, di due leggende del volley italiano, come Piccinini e Cardullo, rinforzano e sostengono il talento di giovanissime fuoriclasse (un nome su tutti: Samantha Fabris).

All’andata non ci fu storia: finì tre set a zero per le padrone di casa, in un match che riservò poche gioie ai colori bianconeri.
In casa IHF, naturalmente, si sta lavorando per preparare al meglio il rush finale. Le ultime esibizioni, pur non avendo portato punti, hanno però messo in luce alcuni aspetti positivi, come una Gioli in grande spolvero, capace di mettere a terra palloni su palloni, e le buone prestazioni di una ritrovata Sonja Percan, sulla cui importanza, sia dal punto di vista della tenuta dello spogliatoio che da quello delle opportunità tattiche in grado di offrire, coach Martinez non aveva mai dubitato.

Con una Kidder non al meglio della condizione, la schiacciatrice/opposto croata sta dando un contributo essenziale agli equilibri previsti dagli schemi del tecnico. Il quale si aspetta il solito contributo di punti e difesa da una sempre efficace Veronica Angeloni e da Jole Ruzzini, che si va confermando una delle migliori interpreti del ruolo di libero nel.

Così come a Frigo e Spataro coach Martinez chiederà incisività nei primi tempi e a muro, armi che possono creare difficoltà alla compagine modenese.

Un match, quello in programma domenica al Palas di Frosinone con inizio alle ore 18 che si preannuncia ricchissimo di spunti, e che richiamerà il pubblico delle grandi occasioni. Al quale, peraltro, Haier, gold sponsor della Lega Volley Femminile Cup dedica la promozione: “Haier premia la tua passione per il volley”. Gioca e vinci con Haier! Haier aspetta gli appassionati domenica sera al Palasport “Città di Frosinone”! Partecipate numerosi al concorso Instant Win, i cui dettagli saranno comunicati direttamente al palazzetto. Per tutte le informazioni sul regolamento www.haier.it #InstantWinHaier

Ufficio Stampa IHF Volley