Master Group Sport Volley Cup A1: il programma del week-end

Master Group Sport Volley Cup: Busto ospita Urbino nell’anticipo su Rai Sport 1, Bergamo sfida Conegliano su Sportube 2

La capolista riposa e le inseguitrici possono approfittarne per avvicinarsi alla vetta. La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza sarà spettatrice della 18^ giornata della Master Group Sport Volley Cup di Serie A1 Femminile, in programma nel weekend. Ferme le biancoblù per la pausa imposta dal calendario, lente di ingrandimento sul confronto tra Foppapedretti Bergamo e Imoco Volley Conegliano, attualmente terza e seconda in classifica, in diretta domenica alle 18.00 su Sportube 2.

Unendo Yamamay Busto Arsizio e Robur Tiboni Urbino saranno le protagoniste dell’anticipo del sabato sera, in onda in diretta su Rai Sport 1 alle 20.30. Derby piemontese a Castelletto Ticino tra Openjobmetis Ornavasso e Igor Gorgonzola Novara. Sfida a distanza tra IHF Volley Frosinone e Banca di Forlì, in corsa per la salvezza: le ciociare ospiteranno la Liu Jo Modena, mentre le romagnole cercheranno punti contro la Pomì Casalmaggiore.

Prosegue sui campi della Master Group Sport Volley Cup di Serie A1 l’appuntamento con il concorso “Haier premia la tua passione per il volley”. Per gli spettatori presenti nei palazzetti della pallavolo rosa la possibilità di vincere uno splendido smartphone. Nel prossimo weekend si giocherà a Frosinone. Qui tutte le informazioni sul concorso.

FOPPAPEDRETTI BERGAMO – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO
Arbitri: Daniele Zucca – Gianluca Cappello
Dopo aver affrontato in trasferta la capolista Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, sfiorando il tie-break prima di soccombere 3-1, la Foppapedretti Bergamo è attesa da un’altra sfida ad alta tensione contro l’Imoco Volley Conegliano. Le rossoblù all’andata violarono il PalaVerde per 3-1 con 26 punti di Diouf e 17 di Blagojevic e in caso di risultato positivo al PalaNorda accorcerebbero le distanze sul secondo posto. Per le pantere i tre punti hanno un significato molto importante: in caso di bottino pieno, le gialloblù si porterebbero a -3 dalla vetta, in vista del confronto diretto con Piacenza di sabato 22 marzo che potrebbe significare aggancio.

La squadra di Lavarini punterà sul proverbiale #orgogliofoppa, come recita l’hashtag appena lanciato sui social network. Grinta e temperamento per elevare il livello del proprio gioco: “Credo che in questo momento più che gli avversari dobbiamo guardare noi stesse e trovare continuità nel nostro gioco – spiega Raphaela Folie -. Conegliano è una squadra esperta che nelle ultime settimane ha fatto molto bene. Inoltre ha anche una panchina importante e perciò ha tante soluzioni per i momenti difficili”. Osservati speciali Sara Loda e il suo braccio caldissimo: da quattro partite l’ex Ornavasso realizza almeno 20 punti.

L’Imoco Volley in Campionato è in striscia positiva da ben 8 partite e si candida ad antagonista di Piacenza per la vittoria della Regular Season. Nel recente 3-0 alla Banca di Forlì, coach Gaspari ha ottenuto ottime risposte: Kauffeldt, inserita in sestetto per far rifiatare Barazza, ha messo a segno 5 muri; Donà, utilizzata da banda nel terzo set, ha confermato il felice momento personale con 6 punti. E anche Barcellini da opposto si è ben distinta, tanto da meritare l’MVP del match. “Bergamo e Piacenza sono finora le uniche squadre che non siamo ancora riusciti a battere – afferma Gaspari -, quindi anche in prospettiva play off questa sfida di domenica è per noi importantissima. Abbiamo potuto preparare bene la partita e possiamo andare a Bergamo con le carte in regola per vincere lo scontro diretto”.

Diretta del match domenica alle 18.00 su Sportube 2 e sul sito ufficiale di Lega.

UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO – ROBUR TIBONI URBINO
Arbitri: Umberto Zanussi – Umberto Ravallese
Secondo appuntamento televisivo consecutivo per la Unendo Yamamay Busto Arsizio, che sabato sera in diretta su Rai Sport 1 (telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta) affronterà la Robur Tiboni Urbino. Lo 0-3 ottenuto in casa di Novara ha costituito una nuova inversione di tendenza nel rendimento delle farfalle, reattive e determinate a concludere al meglio la Regular Season. Guidate dalla leadership tecnica ed emotiva di Arrighetti, prima realizzatrice della Master Group Sport Volley Cup tra le centrali e seconda in assoluto per numero di muri.

Obiettivo delle biancorosse sarà non solo riprendersi il quinto posto, ma anche vendicare il brutto 0-3 dell’andata, anch’esso trasmesso in diretta televisiva: “Penso che dovremmo ricordare cosa è successo a Urbino e scendere in campo con gran voglia di rivincita – sottolinea a tal proposito Anne Buijs -. Siamo un gruppo che tiene molto a ben figurare e non ci è assolutamente piaciuta la nostra prestazione nella partita di andata, quindi siamo davvero motivate &203;&203;a mostrare il nostro reale livello di gioco. Non sarà facile, dovremo essere concentrate su ogni punto e continuare a combattere fino alla fine del match”. In dubbio la capitana Marcon, rallentata in settimana da un problema al tendine d’Achille. Pronta Marika Bianchina, mentre Sloetjes è in ballottaggio con Degradi per un posto in panchina.

La Robur Tiboni è alle prese con un periodo di magra, visto che la vittoria manca dal 19 gennaio. Nessun dramma, ma è importante riprendere a fare punti per non lasciar scappare definitivamente la zona Play Off, ora distante due lunghezze: “La situazione non è delle più rosee - ha rilevato coach Stefano Micoli - ma la matematica ancora non ci condanna. L’obiettivo primario è giocare bene, non come nell’ultimo turno contro Modena, altrimenti il cammino diventa tortuoso. E’ chiaro che quando perdi ti demoralizzi, c’è quindi anche da gestire l’aspetto mentale e psicologico”. Dalle marchigiane si attende dunque la scossa, ne è consapevole l’ex Luna Carocci: “Mancano cinque partite alla fine della re- gular season, ce le vogliamo giocare perché sappiamo che possiamo dare fastidio a chiunque”. Tra le ex anche Giulia Leonardi e Ilaria Garzaro, che nel 2011 con il club feltresco vinsero una Coppa Cev.

BANCA DI FORLI’ – POMI’ CASALMAGGIORE
Arbitri: Maurina Sessolo – Massimo Piubelli
Si avvicina il momento della verità per la Banca di Forlì, che cerca contro la Pomì Casalmaggiore lo slancio per arrivare al meglio all’incontro da dentro o fuori con Frosinone. Le aquile, ultime in classifica con 4 punti, proveranno a ripetere l’ultima prestazione al Villa Romiti, quando riuscirono a togliere un set alla Foppapedretti Bergamo. Non faranno sconti le rosa, brave a sfruttare al massimo i due impegni ravvicinati in casa – 6 punti contro Urbino e Frosinone – e a consolidare la settima posizione.

L’andata evoca ricordi positivi alle romagnole, se non altro perché al PalaPomì le ragazze di coach Marone conquistarono il primo set della loro Master Group Sport Volley Cup. Allora furono Turlea, Paggi e Guatelli a ostacolare in tutti i modi il cammino delle casalasche, domenica ci proveranno Spelman, Pinedo e Borgogno. Giocatrici che, pur salite sul treno in corsa, si battono ardentemente per la causa comune della salvezza.

Il morale in casa Pomì è alto proprio grazie ai recenti successi. L’allenatore Alessandro Beltrami continua a lavorare per portare all’apice della forma tutti gli elementi della rosa. Nel 3-1 a Frosinone, oltre alle solite note, grande impatto hanno avuto sulla gara Bacchi, Olivotto e Agrifoglio. Il bacino di scelte si allarga, sempre in attesa di rivedere all’opera Tai Aguero. Contro l’ultima della classe vietate distrazioni: “Forlì non ha sinora raccolto molti punti ma questo non significa che non vada temuta e rispettata – precisa Valentina Zago -. All’andata non demeritò anche se si trattava di una squadra che poteva contare su una rosa diversa da quella attuale. Ciò non toglie che da parte nostra vada affrontata con le motivazioni e la concentrazione richieste dalle gare con gli avversari più forti, certo con la consapevolezza di avere mezzi tecnici superiori, ma senza immotivate presunzioni”.

OPENJOBMETIS ORNAVASSO – IGOR GORGONZOLA NOVARA
Arbitri: Antonino Genna – Elisa Fretta
Dopo il turno di riposo, la Openjobmetis Ornavasso si rituffa in Campionato e ad aspettarla trova immediatamente il derby con l’Igor Gorgonzola Novara. Un match che l’anno scorso decretò la promozione diretta delle azzurre in Serie A1. Come accaduto allo Sporting Palace all’andata, sarà spettacolo dentro e soprattutto fuori dal campo: le curve del PalAmico sono pronte a vivere con i colori delle due squadre e splendide coreografie.

Le api devono conservare l’ottava posizione, l’ultima utile per raggiungere i Play Off Scudetto. Sarà dunque importante ottenere punti nella sfida tutta piemontese. Partita certamente particolare per Logan Tom, rientrata in Italia in maglia giallonera ma nella stagione 2010-11 all’allora Asystel Novara (sua compagna all’epoca era Valeria Rosso). La fuoriclasse statunitense sta pian piano trovando forma fisica e automatismi di squadra. Bellano chiede alle proprie atlete di dimenticare lo 0-3 con Piacenza e di offrire una prova convincente.

Si può catalogare come incidente di percorso la netta sconfitta di Novara contro Busto Arsizio. Il ko con le farfalle ha chiuso il filotto di successi della truppa di Pedullà, che però è pronta a ripartire per conservare la propria posizione in classifica. Nell’allenamento congiunto con Monza, le azzurre si sono aggiudicate tutti e 5 i set disputati, mostrando ordine e serenità. Pedullà ha testato Murphy e Vanzurova insieme nel sestetto iniziale, con Lombardo in panchina: “Mi è piaciuto che la squadra abbia affrontato con la giusta mentalità l’impegno, senza mai calare la soglia di attenzione”, ha spiegato al termine dell’amichevole.

IHF VOLLEY FROSINONE – LIU JO MODENA
Arbitri: Giuliano Venturi – Rachela Pristerà
Con alle spalle quattro sconfitte per 3-1, in cui ha mostrato crescente competitività ma non ha totalizzato alcun punto, la IHF Volley ospita al Palasport di Frosinone la Liu Jo Modena. Le bianconere anche a Casalmaggiore hanno tenuto testa alle avversarie, vincendo il primo set, arrivando fino al 20-20 nel secondo e al 21-18 nel terzo. Ma hanno infine alzato bandiera bianca, nonostante i 22 punti di Simona Gioli.

E ora di fronte alle ciociare si presentano le ragazze di Mauro Chiappafreddo, tornate alla vittoria in quel di Urbino grazie a una prestazione di nuovo convincente e con pochi errori. Ritrovare continuità di risultati è il primo obiettivo, per assicurare una posizione il più possibile vantaggiosa in ottica Play Off. Francesca Piccinini ultimamente ha aumentato i giri del motore, assumendo in maniera inequivocabile il ruolo di protagonista: 15 punti con il 54% offensivo nell’ultima uscita.

Sull’altro lato del campo, Mario Regulo Martinez ha avuto buone indicazioni da Percan e potrebbe optare per la croata in banda al posto di Astarita. Il coach argentino si affida al palazzetto di casa – luogo in cui la IHF Volley ha racimolato tutti e sei i punti che possiede in classifica – per ottenere una grande soddisfazione.

Master Group Sport Volley Cup: il programma della 18^ giornata (domenica 16 marzo, ore 18.00)
Foppapedretti Bergamo – Imoco Volley Conegliano DIRETTA SPORTUBE 2
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Robur Tiboni Urbino sabato 15 marzo, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1
Banca di Forlì – Pomì Casalmaggiore
Openjobmetis Ornavasso – Igor Gorgonzola Novara
IHF Volley Frosinone – Liu Jo Modena
Riposa: Rebecchi Nordmeccanica Piacenza

Master Group Sport Volley Cup: la classifica
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 42, Imoco Volley Conegliano 36, Foppapedretti Bergamo 32, Liu Jo Modena 31, Igor Gorgonzola Volley Novara 27, Unendo Yamamay Busto Arsizio 26, Pomì Casalmaggiore 21, Openjobmetis Ornavasso 16, Robur Tiboni Urbino 14, Ihf Volley Frosinone 6, Banca Di Forlì 4.

Tutti i risultati live sul sito ufficiale www.legavolleyfemminile.it
Sul sito di Lega disponibile il dettaglio dei precedenti tra le squadre

Fonte: Lega Pallavolo serie A Femminile