Le Ali Padova salva solo un punto nella sfida con il Montale

Serie B1 giorne B: Le Ali Padova salva solo un punto nella sfida con il Montale

Quella con l’Emilbronzo 2000 è stata forse una delle partite più lunghe per LeAli di Padova. Una battaglia di oltre due ore che ha portato la squadra a capitolare 3-2, salvando solo un punto e scendendo a due punti sotto il Trentino Rosa. Nel primo set Montale ha in mano il gioco, Padova carbura lentamente. Il cuore della partita vede invece la rimonta di Medea e compagne, ma le avversarie non perdono concentrazione e riescono ad aggiudicarsi il quarto. La partita ricomincia nel quinto set, si sbaglia molto ma le padrone di casa con Marc – a punteggio di 24- riescono a chiudere con cinque punti di stacco.

Marco Corò
DS del Padova Volley Project commenta così “Sapevamo che la partita era complicata e sicuramente Montale ha fatto di tutto per portare a casa il risultato. Il team di coach Mescoli dà il meglio tra le mura domestiche. Lavoreremo per prepararci ad accogliere il Brunopremi Bassano la settimana prossima”. “Siamo stati discontinui nella difesa e poi di conseguenza nell’attacco. Anche la battuta che di solito ci favorisce in strategia non è stata efficace né costante. Peccato. Abbiamo su cosa lavorare per i prossimi impegni” coach Luca Chiappini analizza il risultato in prospettiva del calendario di campionato e della Final Four di aprile.

Emilbronzo 2000 Volley Modena – Le Ali di Padova Volley Project 3-2

i set 25-18 (25’), 20-25 (27’), 23-25 (33’), 25-20 (28’), 15-10 (16’)

Emilbronzo 2000 Volley Modena: Scalabrini 14, Missaglia 12, Galli Venturelli, Castellani Trabini 2, Fontana 16, Manni 7, Marc 24, Cavani, Sassi, Baldoni 1, Bottecchi, Bottini. All. Marcello Mescoli

LeAli di Padova Volley Project: Scardanzan, Trevisan 12, Dall’Ora 14, Bedin (L), Caponi 14, Grassini, Medea 14, Forzan, Secco 8, D’Angelo, Segalina, Bertolotto 5. All. Chiappini.

LA PARTITA

Primo set, Padova schiera in campo Bertolotto, Secco, Medea, Trevisan, Dall’Ora, Caponi e Bedin libero. Le squadre si studiano molto e il risultato è equilibrato 5-4. Le padrone di casa forzano molto in battuta mettendo in difficoltà la nostra ricezione ma commettendo anche qualche errore di troppo 5 – 5. Fontana con un bel diagonale da zona due porta Montale in vantaggio 8 – 6 al primo TO tecnico. Doppio ace Dall’Ora e Padova pareggia al 14 – 14. Ancora troppo approssimativa la ricezione di Padova così Emilbronzo torna in vantaggio arrivando per prima al secondo TO tecnico 16 – 14. Padova fatica in ricezione e difesa, Modena avanti 21-18. Ultimo time out Chiappini. Murata la fast di Dall’Ora 23–18. Fallo di posizione delle padovane e Padova perde il primo parziale 25–18. Uno a zero Montale.

Il secondo set riparte su diagonale di Fontana 1 – 0 Montale, Caponi stoppa Marc in zona quattro 2 – 2. Gran diagonale di Trevisan 4 – 5 e Padova in vantaggio. Bellissimi lunghi scambi con grandi difese da ambo le parti ma 8 – 7 Montale al primo TO tecnico. Medea riesce a riconquistare il pareggio 9 – 9. Poi una serie Secco, Trevisan e ace Medea LeAli avanti 10 – 15. Al secondo TO tecnico Padova avanti 10-16. LeAli scappano avanti, doppio pallonetto di Bertolotto e due preziosi punti per Padova. 16 – 22. Dopo vari errori in attacco e al servizio, Padova impatta. 20 – 25. Uno a uno

Parte con una bella fast di Dall’Ora il terzo set. 0-1. Si procede a parità alternate. Montale avanti 8 – 7 al primo TO tecnico. Set deciso, al momento dagli attacchi da zona quattro. Padova non molla, Medea da zona quattro Padova avanti 10 – 12. Serie negativa per LeAli, Caponi la interrompe ma la seconto TO tecnico siamo 16-14. Montale out con due palle molto contestate e poi fallo di posizione 21-21 Padova pareggia. Secco e Caponi firmano i punti della vittoria 23-25. Uno a due

Inizia il quarto set, Montale subito avanti 5 – 1. Due belle difese di Bertolotto e Bedin non impediscono a Montale di andare in fuga 7 – 2, al primo TO svantaggio 8 – 3. Due fast Dall’Orae Padova accorcia 10 – 6. Bertolotto palleggia bene ma il muro avversario non da scampo alle nostre bande. 16 – 13 al secondo TO tecnico. Due gran diagonali di Medea da zona 4 e LeAli pareggiano 18 – 18. Montale si porta avanti con Marc, 20-18 e poi inesorabilmente arriva al 25-20 portando Padova al quinto set. Due a due

Dopo due ore la partita ricomincia al quinto set, in campo si sbaglia molto. Cambio campo sul punteggio di 8 – 4 per Montale. Padova tenta il recupero. 8 – 6 e Chiappini chiama tempo. Purtroppo si continua a sbagliare e il set termina 15-10 per il Montale. Tre a due

Ufficio Stampa
Le Ali di Padova – Volley Project