Zambelli Orvieto pronta per le ultime due verifiche sul campo

Sabbatini MartinaORVIETO (TR) – È cominciata la penultima settimana di riscontri sul campo per la Zambelli Orvieto che avrà modo di apportare le ultime modifiche meccanismi di gioco prima del debutto nella serie B1 femminile.

I due test-match conclusivi del periodo di preparazione atletica saranno con San Giustino, una pari categoria che sarà affrontata prima in casa mercoledì 7 ottobre (fischio d’inizio previsto per le ore 19,30) e poi in trasferta mercoledì 14 ottobre.

Saranno queste le tappe di avvicinamento alla prima gara della stagione, la seconda consecutiva delle gialloverdi nella terza categoria nazionale, che avverrà lontano da casa il prossimo 17 ottobre.

Tra le mura amiche del Pala-Papini gli amanti delle schiacciate avranno dunque l’ultima occasione di vedere all’opera le famigerate tigri orvietane prima del via ufficiale nel campionato.

Due rivali che hanno incrociato le loro strade l’anno scorso e che testeranno il loro assetto attuale, anticipando di qualche mese gli scontri che le opporranno in partite ben più importanti, quelle che mettono in palio tre punti.

Le ragazze del direttore sportivo Remo Ambroglini si stanno ancora conoscendo ma dal primo giorno di raduno ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi di passi avanti ne hanno fatti molti, crescendo sia tecnicamente che a livello di amalgama.

Il gruppo è molto competitivo e mostra di avere un ampio ventaglio di frecce a disposizione per il suo arco, pedine che consentono di avere atlete intercambiabili e che lo staff tecnico a piene mani utilizzerà anche in queste occasioni.

Orvieto: Kotlar, Rossini, Ubertini, Sabbatini, Pesce, Iacobbi, Rocchi (L), Fastellini, Volpi, Hromis, Serafini, Tiberi. All. Gian Luca Ricci e Marco Gobbini.

San Giustino: Francia, Bartolini, Tosi, Spicocchi, La Rocca, Izzo, Giorgi (L1), Ditommaso, Vescovi, Falotico, Marinangeli, Fabbri (L2). All. Alessandro Della Balda e Claudio Nardi.

(foto di Filiberto Mariani)

Alberto Aglietti

Ufficio Stampa

Pallavolo A.Z. Zambelli Orvieto