Giulia Momoli: “Vale la pena insistere”

#CicoMomi FIVBOlsztyn (PL) – Si ferma alle qualifiche la corsa all’inseguimento di punti e successi internazionali per la coppia campione d’Italia formata da Greta Cicolari e Giulia Momoli.

Nelle qualifiche per accedere al Main Draw le italiane hanno ottenuto una vittoria contro la coppia spagnola Lobato/Soria, ma sono poi cadute nella gara del pomeriggio contro la coppia brasiliana Carol/Maria Clara Salgado.

In mattinata, il successo contro le spagnole era giunto dopo una strenua gara conclusasi al tie break: dopo aver ceduto il primo set per 21-19, Cicolari e Momoli hanno agguantato ai vantaggi il successo nel secondo (23-21, per poi vincere di slancio il tie break con il punteggio di 15-9. Il tabellone non ha certo favorito le italiane che hanno incontrato una delle coppie più forti del tabellone delle qualifiche: la sconfitta è giunta in due set comunque combattuti (18-21, 16-21).

Continua dunque il rodaggio internazionale di #CicoMomi, con un piccolo progresso da sottolineare rispetto all’uscita di Long Beach, quando Greta e Gulia avevano giocato, perdendola, soltanto la prima gara. Le qualità indiscutibili delle due atlete e il passato ancora breve della coppia sul campo possono certamente far sperare gli appassionati per i prossimi appuntamenti del circuito FIVB, a partire dalla tappa che si giocherà in Russia.

#CicoMomi FIVB 3Entrambe le giocatrici hanno espresso il loro rammarico sui social network, ma anche la volontà di proseguire imperterrite il loro percorso con l’affetto dei tifosi. Così Greta Cicolari:

“Abbiamo terminato al secondo turno le qualifiche qui a Olsztyn. Abbiamo perso contro una coppia brasiliana collaudata da anni, mentre io e Giulia, tra mille difficoltà economiche e gestionali e totalmente indipendenti, giochiamo insieme da poco più di un mese. Vi chiedo di starmi molto vicini, il vostro affetto e sostegno è per me importantissimo, soprattutto in questa fase della mia carriera. Ai campi respiro un’aria stupenda e mi sento di nuovo me stessa in campo”.

#CicoMomi FIVB 1Anche lo spirito di Giulia Momoli resta battagliero:

“Purtroppo ancora una volta non abbiamo centrato il successo alle qualifiche, perdere brucia sempre, ma nonostante il risultato non sia stato quello per il quale ci siamo battute sono orgogliosa di avere accanto a me una vera guerriera. Ringrazio tutti coloro che ci sono vicini, l’energia dei nostri sostenitori è preziosa. Nessuno ha detto che sarebbe stato facile, ma credetemi, vale la pena di insistere”.

Nonostante i 5/6  dei punti FIVB sospesi contestualmente alla squalifica e restituiti a Greta Cicolari nel 2014, la risalita del ranking attraverso la serie di tornei internazionali in giro per il mondo non è semplice: lo sa bene Giulia che nel 2012 in coppia con Daniela Gioria ha inseguito il sogno olimpico svanito per un soffio.

L’obiettivo della coppia è Rio 2016, il sogno non è irrealizzabile: vale la pena insistere.

Martina Ricca

(foto FIVB)