#Cuoredarena: ecco le madrine 2016

madrine-2016-17CONEGLIANO. Elisa Cella e Silvia Fiori sono le nuove madrine di Cuoredarena. Il mistero è stato svelato nel corso di “NO PANTERE NO PARTY”, tradizionale appuntamento di inizio stagione che si è tenuto mercoledì sera al Geographic primo appuntamento della stagione fra Cuoredarena, il gruppo di tifosi social, e le Pantere dell’Imoco volley Conegliano.

La serata, condotta con maestria da Luca Barzi, speaker ufficiale del Palaverde durante le partite casalinghe della squadra di coach Davide Mazzanti e Mauro Zanin, ha vissuto di tre momenti. Il primo, con la presentazione da parte dei Mauro Zanin, confermato presidente dell’Associazione anche per il prossimo triennio, e la presentazione di due progetti. Il primo riguarda la nascita della prima squadra si Sitting volley in provincia di Treviso. Si chiamerà Cuoredarena Bremas, e inizierà gli allenamenti la prossima settimana. Il secondo progetto, riguarda la nascita delle squadre di collaborazione. “Il progetto, spiega Mauro Zanin, coinvolge i comuni di San Polo di Piave, Maserada sul Piave e Vazzola con le rispettive società: i Grifoni, Enerym Bremas e VTV Vazzola”. “Le squadre di collaborazione”, ha spiegato Mauro Zanin, “sono fatte per dare la possibilità di avere una squadra formata da ragazze della stessa età che vengono da più comuni”. Un modo insomma per abbattere i campanili.

Il secondo momento della serata, è stato dedicato alla presentazione delle madrine. La toscana Elisa Cella e l’altoatesina Silvia Fiori, ereditano la fascia di madrine da Jenny Barazza, che l’ha portata per quattro stagioni, e Marta Bechis, che invece l’ha portata per una e mezza. Entusiasmo per entrambe e voglia di sposare il progetto, le prime impressioni di entrambe le atlete.

La terza parte della serata, prima dello spazio per i taglio della torta, è stato dedicato al sitting volley, ospite Nadia Bala, componente della nazionale femminile di sitting volley, nata poco più di un anno fa, e fondatrice della prima squadra di sitting volley nel Veneto, il V.E.RO. VOLLEY Rovigo, nominata, a sua volta, madrina speciale di Cuoredarena.
Marco Guerrato