Mondiali 2014 volley femminile: ora si parte davvero

Mondiali 2014 volley femminile: ora si parte davvero

“La pallavolo ha una grande funzione sociale non solo in Italia, ma in tutto il mondo”: è questa sorta di slogan portato da Carlo Magri, presidente della Federazione Italiana Pallavolo, a segnare quello che deve essere lo spirito dell’organizzazione dei Mondiali di Pallavolo Femminile che si terranno in Italia tra qualche mese. Questo evento, in cui l’Italia vorrebbe rilanciare se stessa – e non solo dal punto di vista pallavolisitico, mostrandosi come culla di arte e genialità – ha finalmente un profilo concreto, ora che si conoscono gli abbinamenti e la destinazione delle 24 squadre che disputeranno il Mondiale. Ecco come saranno suddivise:

Pool A
Italia
Argentina
Germania
Norceca 2
Tunisia
Croazia

Pool B
Brasile
Serbia
Turchia
Norceca 4
Bulgaria
Camerun

Pool C
Olanda
Russia
Thailandia
Norceca 1
Kazakhstan
Norceca 6

Pool D
Belgio
Giappone
Cina
Norceca 3
Norceca 5
Azerbaijan

Si attendono ancora i nomi della squadre qualificate nel torneo Norceca.

Marco Bonitta, neo allenatore della Nazionale italiana di volley femminile, si mostra entusiasta della formula del Mondiale, mirando a raggiungere la fase finale a sei squadre che ricalca la formula ormai tradizionale del World Grand Prix.

La redazione di Pallavoliamo.it