#PausaCaffè, Il punto della situazione

IMG_450Che fosse un campionato equilibrato lo si era capito fin dall’inizio, ma 5 avvicendamenti in testa alla classifica in 7 giornate sono proprio tanti. Obbiettivamente il livello del campionato si è alzato parecchio, con il ritorno di alcuni tra i più limpidi talenti della pallavolo mondiale, tra cui Lo Bianco ed Arrighetti, e lo zoccolo duro delle giovani che stanno cercando di emergere e affermarsi, cosa non facile in questo campionato. La concorrenza è tanta e bisogna sperare che un infortunio non complichi la vita agli allenatori: con l’infortunio rispettivamente di Meijners e Caterina Bosetti, Piacenza e Novara hanno perso l’ultima partita, e in settimana ci sarà la Champions da giocare. Se nelle prime quattro posizioni si lotta con le unghie e con i denti, al quinto si attesta, zitta zitta e a fari spenti, Scandicci, che con una sontuosa campagna acquisti sta inanellando ottimi risultati. Nelle retrovie, Busto si candida come mina vagante avendo già fatto fuori Conegliano, Bergamo deve ancora trovare la quadratura del cerchio, ma i nomi pesanti al Palanorda non mancano, e il Club Italia, forte della prima vittoria nella massima serie ai danni di Bolzano, potrebbe macinare gioco e, chissà, risultati. Come dice Beltrami, i conti si fanno alla fine, ma con un inizio di campionato così, nulla è così scontato. Secondo voi chi sarà in testa al giro di boa del campionato?