Martina Guiggi: La mia Cina

Guangdong-Evergrande-Martina-GuiggiÈ da poco rientrata dalla Cina, Martina Guiggi, che ha concluso il suo campionato di volley femminile con il Guangdong Hengda Evergrande, squadra in cui anche carolina costagrande ha militato per due stagioni prima di passare al Vakifbank istanbul, e che è allenata dalla celebre Jenny Lang Ping. Martina ci affida un piccolo racconto su questa sua avventura: dalla scelta della Cina ad uno sguardo al futuro.

“Sono tanti i motivi che mi hanno spinto ad andare così lontano: dalla voglia di fare un’esperienza nuova, al voler conoscere altre culture e perché no, entrare anche io nel meccanismo della “straniera” di turno. Quando ho ricevuto la chiamata del Guangdong Hengda Evergrande non ho esitato molto a firmare, anche perché Carolina Costagrande mi aveva parlato bene della sua esperienza lì. Certo, è anche vero che sono stata spinta a fare questa scelta anche dall’aspetto economico, oltre che dalla breve durata del campionato.

Ho vissuto in una città bellissima e super moderna, anche se la cultura cinese è molto distante dalla nostra, ma non meno interessante.

In Cina ho trovato un metodo di allenamento molto diverso, oltre che ritmi molto impegnativi, con due partite a settimana e trasferte in aereo, viste le lunghe distanze tra un lugoo e l’altro! Ho avuto la fortuna di avere in squadra Hui Ru Que che, prima di essere una mia amica, è stata la mia guida, la mia traduttrice e ovviamente il mio capitano. Lei parlava inglese e questo mi ha facilitato molto! Credo che mi porterò sempre nel cuore questa esperienza, un’occasione unica che non capita tutti i giorni. Ho avuto anche la fortuna di sentire la mia famiglia, il mio fidanzato e i miei amici sempre vicino, soprattutto nei momenti di tristezza, normali quando si è così lontani.

Sinceramente ora come ora non so bene cosa mi riserverà il futuro: mi piacerebbe fare un’esperienza in Turchia, ma adesso è ancora presto per pensarci, perché i campionati non sono ancora finiti. Per il momento devo solo aspettare!”.

In bocca al lupo a Martina Guiggi, anche per una possibile estate da protagonista in maglia azzurra.

A cura di Monica Mares
(foto www.volleywood.net)