A Scandicci per provarci ancora, la Crovegli vuole la salvezza

A Scandicci per provarci ancora, la Crovegli vuole la salvezza
In terra toscana (domenica, ore 18.00), sfida alla squadra di Botti per respingere gli assalti di Gricignano e Sala Consilina

A testa bassa, senza voltarsi indietro.
E’ quel che deve fare la Crovegli per trovare quella salvezza ora di nuovo possibile, dopo gli ultimi due successi consecutivi da 3 punti contro Sala Consilina e Vicenza.
Non può e non deve bastare però alla formazione di Baraldi, con sei battaglie ancora tutta da vivere.
Si ricomincia da Scandicci, campo tosto contro una squadra in grandissima forma, nonostante il ko nel derby con San Casciano.

La truppa di Botti infatti ha accumulato 11 punti nelle prime 4 del girone di ritorno, issandosi in piena zona play-off dopo un mercato di gennaio che ha portato in terra fiorentina Corna e Moneta.
Si gioca alle ore 18.00 al Palazzetto dello Sport di Scandicci, per la sesta giornata del girone di ritorno nella quale sarà fondamentale il confronto a distanza con le rivali Gricignano e Sala Consilina.
La Corpora, appaiata a quota 12 punti alla Crovegli, ospita Vicenza, mentre la Puntotel che è ultima a -2 dalle rivali attende la Beng Rovigo.

Giornata delicatissima quindi, giornata che riporta alla mente la sfida d’andata contro la Savino Del Bene, quella che sancì la prima vittoria in campionato della Crovegli con il 3-2 che fece esplodere il Pala Rivalta dopo mille emozioni.
Era l’8 dicembre, dopo tre mesi sono cambiate tante cose ma le possibilità di giocarsela contro le toscane ci sono tutte.

Una Crovegli che ha lavorato bene in settimana, anche con il test di Pavia con la Riso Scotti, e che dovrebbe schierare la stessa formazione di Schio con l’unico dubbio legato a chi farà coppia in posto 4 con Catena, visto che sia Polak che Cirilli hanno fatto bene domenica scorsa e ora coach Baraldi ha parecchie soluzioni in posto 4.
Scandicci ha inserito una palleggiatrice importante come Corna nel motore, ma la titolare è sempre Mazzini con la giovane e talentuosissima Taborelli opposta.

In banda ha dato un apporto decisivo Serena Moneta, arrivata da Ornavasso con la quale era arrivata sino all’A1, ora schierata in diagonale a capitan Rania (occhio al cambio con la polacca Chojnacka, protagonista all’andata).
Al centro coppia affidabile con Strobbe-Lapi, il libero è Silvia Lussana.
Arbitreranno il match Stancati e Del Vecchio.

FORMAZIONI IN CAMPO

Palazzetto dello Sport di Scandicci (Fi) – domenica ore 18.00
Savino Del Bene Scandicci: Mazzini-Taborelli, Moneta-Rania, Strobbe-Lapi, Lussana (L). A disposizione De Fonzo, Fanzini, Agresti, Chojnacka, Corna. All. Botti
Crovegli Reggio Emilia: Lancellotti-Soraia Dos Santos, Catena-Cirilli, Belfiore-Assirelli, Giorgi (L). A disposizione Vujko, Gennari (2° L), Bussoli, Losi, Polak. All. Baraldi
Arbitri: Stancati e Del Vecchio

Ufficio Stampa Crovegli Reggio Emilia