Metalleghe Sanitars Montichiari riparte da Sala Consilina

Metalleghe Sanitars Montichiari torna a giocare il campionato partendo dalla trasferta di Sala Consilina

Metalleghe Sanitars Montichiari torna a giocare il campionato partendo dalla trasferta di Sala Consilina

Dopo la delusione arrivata dalla sconfitta in coppa Italia, per la Metalleghe Sanitars Montichiari è di nuovo tempo di concentrarsi sul campionato di volley femminile: domani, alle 18, tra le mura amiche del PalaGeorge le biancorosse ospiteranno infatti le cicognine di coach Guadalupi.

Entrambe le squadre sono affamate di punti: le bresciane vogliono infatti rimanere in testa al campionato, mentre le salesi – penultime in classifica con un solo punto in più rispetto al fanalino di coda Crovegli – puntano alla salvezza. Nella gara d’andata, giocata al PalaPozzillo all’inizio di dicembre, finì con il successo del Montichiari per 1-3 (25-20, 22-25, 17-25, 20-25): le formazioni che scenderanno in campo domani, però, non saranno le stesse viste a Salerno.

Se la Metalleghe Sanitars potrà contare su Gravesteijn e Guatelle, al Puntotel Sala Consilina cercherà di fare lo sgambetto alla capolista grazie a Paola Colarusso, arrivata da Reggio Emilia a gennaio, e soprattutto grazie al neoacquisto Natalia Kulikova, schiacciatrice russa 32enne dall’indiscusso valore che nel 2006 vinse il campionato del mondo di volley femminile con la propria Nazionale. Reduci da due sconfitte – Montichiari contro San Casciano per 2-3 in coppa e Sala Consilina per 0-3 contro Crovegli nell’ultima giornata – le due squadre saranno motivatissime.

“Dopo la sconfitta di domenica scorsa, inizialmente in palestra non c’era il miglior clima – ha affermato Sara Alberti, centrale monteclarense -: in questi giorni abbiamo però lavorato tanto anche per riprenderci. Archiviata la delusione, il nostro obiettivo ora è vincere il campionato. D’ora in avanti, per noi, tutte le partite saranno delle finali, cominciando da Sala Consilina. Quella contro le salesi, brave a muro e in attacco, sarà sicuramente una gara combattuta: noi daremo il massimo per crescere sempre di più in vista della fine del torneo, per imparare a non commettere più gli errori di domenica a Villorba”.

“La coppa è stata una bella avventura, ma è andata com’è andata, ci ripenseremo quando dovremo sfidare nuovamente le toscane in campionato – ha poi commento coach Leonardo Barbieri -. Questa settimana siamo tornati a lavorare concentrati, ricevendo dal gruppo solo certezze: le ragazze hanno saputo reagire alla sconfitta e guardare avanti. Domani dobbiamo disputare una gara importante contro squadra in crescita, che ha ottenuto buoni risultati ma che vuole punti a tutti i costi: siamo consapevoli delle difficoltà a cui andremo incontro, ma ci siamo preparati”.

“Rispetto a domenica scorsa, domani dovremo sicuramente giocare meglio – ha poi dichiarato il ds Gianluca Zampedri -: abbiamo ancora un obiettivo importante che vogliamo assolutamente raggiungere, e tutti in merito siamo molto positivi”.

Archiviata la finale di coppa Italia di volley femminile A2, Montichiari tenta di riprendersi il ruolo di leader indiscusso in campionato.

Lorena Turelli
addetto stampa Promoball Vbf